Ozzano, inaugurata la nuova area sgambamento cani

Il costo complessivo dei lavori è stato di circa 18mila, e comprende la recinzione dell'area e i relativi servizi

È stata inaugurata ieri la nuova area destinata allo sgambamento cani a Ozzano, all’interno del parco Maurizio Cevenini. "Parliamo di uno spazio nato per rispondere alle esigenze dei cittadini che già frequentavano il parco con i propri amici a 4 zampe - spiega il sindaco Luca Lelli - ma che erano costretti a tenerli al guinzaglio non essendoci un’area dedicata". 

Il costo complessivo dei lavori è stato di circa 18mila, e comprende la recinzione dell'area e i relativi servizi. La fontanella di erogazione dell'acqua è stata collocata all'esterno della recinzione, a disposizione di tutti i fruitori del parco. 

"Durante i lavori- conclude - alcuni residenti  hanno chiesto all'amministrazione comunale di poter installare, a loro spese, due porte da calcetto: un bell'esempio di cittadinanza attiva e di sensibilità verso tutto ciò che è pubblico e che va ad arricchire e migliorare il proprio territorio”. 

Quella appena inaugurata è la seconda area sgambamento del capoluogo. A luglio ne è stata aperta una anche nella frazione  di Osteria Nuova, e contando  anche quella di Ponte Rizzoli, gli spazi a disposizione all’aperto per i propri amici a 4 zampe sono quattro .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna, le Sardine festeggiano e escono di scena: "Non siamo nati per stare sul palcoscenico. E' tempo di tornare alle nostre priorità"

  • Incidente, scontro frontale a Castel Guelfo: 24enne grave al Maggiore

  • Lunga giornata di voto in Regione. Boom alle urne, oltre il 70% a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento