Ozzano: alla materna niente 'lavoretti' per mamma e papà

Per il collegio docenti una 'forma di rispetto per quei bambini che hanno perso un genitore', ma la decisione sta facendo discutere

Niente Festa della Mamma e del Papà alla scuola materna Don Milani di Ozzano Emilia. E' tutto scritto in un volantino: "Le insegnanti della scuola dell’infanzia hanno ritenuto opportuno, nel rispetto di tutte le situazioni familiari, non realizzare per la festa della mamma e del papà lavoretti personalizzati". 

In pratica una forma di rispetto per quei bambini che hanno perso un genitore, ma che sta facendo discutere. Il sindaco Luca Lelli rispetta la decisione, poichè la "dirigenza scolastica sono assolutamente autonome" ha detto in un intervista a E-tv, ma si è prima assicurato che non fosse di natura politica "mi fido delle professionalità di chi ha fatto questa scelta, è il loro mestiere, non la condivido e non la condanno", ma il primo cittadino avrebbe preferito un diverso tipo di comunicazione "spiegandolo e non con un foglio". 

La scelta, condivisa anche dall’istituto il Girotondo e Gnudi di Mercatale, è a un passo dal diventare caso politico: "È l’ennesima picconata all’istituto della famiglia - ha scritto in una nota il portavoce provinciale di Fratelli d'Italia Fabrizio Nofori "i bambini non sono più soggetti deboli da difendere proprio nell’enclave della serenità familiare, protetti da mamma e papà. Ma sono trattati come gli adulti. Oggetti del desiderio, talvolta, confuso con l’amore e con i diritti. Ma i bambini non sono oggetti, sono soggetti. Così come i genitori che li difendono e proteggono dal mondo esterno.  W le mamme e W i papà quindi! Anche e soprattutto quelli che sono volati in cielo e da lassù vegliano sui loro figli”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Cade dalle scale mentre scende dalla Torre Asinelli: soccorsi sul posto

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Incidente a San Lazzaro: 20enne investito sulle strisce

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Lutto in città, se ne va la mitica 'Agnese delle cocomere'

Torna su
BolognaToday è in caricamento