Ozzano: incastrata in un tubo di plastica, bimba liberata dai Vigili del Fuoco

Volevano festeggiare l'ultimo giorno di scuola e dopo la lezione sono andati al parco di Villamaccaferri

Volevano festeggiare l'ultimo giorno di scuola e dopo la lezione sono andati al parco di Villamaccaferri a Ozzano per trascorrere qualche ora in libertà. Giochi, scherzi e divertimenti hanno caratterizzato il pomeriggio, fin quando una bambina di è letteralmente incastrata in un tubo di plastica.

Si tratta di una ragazzina di 13 anni che si era intrufolata in un gioco, non riuscendo più a uscire. Dopo vari tentativi ha chiesto aiuto e gli amici, allarmati, hanno lanciato L allarme. è stato necessario l'intervento dei Vigili del fuoco e della Polizia municipale che, alla fine, sono riusciti a tirarla fuori con un vecchio trucco, usando del sapone. La
ragazzina, infatti, è stata totalmente insaponata per farla uscire, e dopo vari tentativi è stata liberata. Portata al pronto soccorso solo per accertamenti, sta bene, e si ricorderà per sempre, del suo ultimo giorno di scuola. 

GUARDA IL VIDEO 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

Torna su
BolognaToday è in caricamento