Furto con spaccata alla piscina di Ozzano: nei guai un 24enne

Danni a una finestra dopo l'irruzione. La refurtiva rinvenuta dentro un'auto

Furto con spaccata alla piscina di Ozzano. Nella notte tra il 30 e il 31 dicembre scorsi qualcuno è entrato nella struttura forzando una finestra e, facendosi strada verso gli uffici ha finito per mettere le mani su due tablet e delle attrezzature per il nuoto.

I Carabinieri di Ozzano, allertati dai gestori che hanno riscontrato la mattina l'effrazione avvenuta nella notte, si sono messi sulle tracce dei device informatici, localizzandoli all'interno di una Fiat 600, parcheggiata lungo la via Emilia. Dentro l'auto anche arnesi da scasso compatibili con l'effrazione. Nei guai è finito un 24enne, riconducibile al mezzo. Il giovane ora è accusato di furto aggravato in esercizio pubblico e possesso di documenti falsi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente in montagna, camion sospeso su una rupe: morto l'autista bolognese

  • Cronaca

    Violenza sessuale su ragazza, 42enne arrestato in aeroporto

  • Cronaca

    Blocco del traffico, domenica ecologica il 24 marzo: tutte le limitazioni

  • Attualità

    Due nuove bandiere dell'Europa a Palazzo d'Accurso

I più letti della settimana

  • Incidente a San Lazzaro, perde il controllo dell'auto e si schianta contro il guard rail: vivo per miracolo

  • Mamma dimentica figlio di due anni in auto e va a lavoro

  • Morto a 26 anni sotto i portici di via Ugo Bassi, mistero sulle cause

  • Incidente in A1: schianto in auto, un morto e un ferito grave

  • Trasporti, sciopero 24 marzo: disagi per chi viaggia in bus

  • Il cane abbaia forte, i vicini segnalano: il giovane padrone è morto in casa

Torna su
BolognaToday è in caricamento