Ozzano: partiti i lavori della pista ciclopedonale sulla via Emilia

"L'opera complessiva consentirà a pedoni e ciclisti di raggiungere in sicurezza i due comuni limitrofi e si colloca nel contesto di percorsi ciclopedonali di rilievo metropolitano che ambiscono a collegare tra di loro i comuni del territorio"

Nell'ambito del Piano periferie sono partiti i lavori di realizzazione della nuova pista ciclopedonale nel territorio di Ozzano:  sulla via Emilia nel tratto Ozzano-Castel San Pietro e quelli relativi al tratto su via San Cristoforo/via San Lazzaro per la parte che congiungerà Ozzano a San Lazzaro di Savena.

"L'opera complessiva - fa sapere l'Amministrazione metropolitana - che dovrebbe essere realizzata in un anno e per i tratti a Ozzano conclusa già nei prossimi mesi, consentirà a pedoni e ciclisti di raggiungere in sicurezza i due comuni limitrofi e si colloca nel contesto di percorsi ciclopedonali di rilievo metropolitano che ambiscono a collegare tra di loro i comuni del territorio. L'importo complessivo del tratto di circa 1,5 km che collegherà Ozzano dell'Emilia con San Lazzaro di Savena è di 790.000 euro di cui 657.000 finanziati dal Bando Periferie  (il tratto in Ozzano ha un costo di 210.000 euro). Per il tratto di circa 2,5 km da Ozzano a Castel San Pietro Terme l'importo complessivo è di 2.075.000 euro di cui 1.524.500 finanziati dal Bando (il tratto in Ozzano ha un costo di 275.000 euro)".

Il progetto della ciclabile della via Emilia vede coinvolti i comuni di San Lazzaro di Savena, Ozzano dell'Emilia, Castel San Pietro Terme, Dozza Imolese e Mordano e si sviluppa complessivamente per circa 12 Km di percorsi ciclo-pedonali (comprendendo anche il tratto Castel San Pietro Terme - Dozza – Mordano di circa 7,5 Km).

Prevede la realizzazione di alcuni nuovi tratti e la messa in sicurezza di quelli esistenti, con il recupero di infrastrutture stradali e pedonali degradate e con l'abbattimento delle barriere architettoniche, migliorando la qualità del decoro urbano.

L'obiettivo è quello di promuovere la mobilità sostenibile in aree periferiche con collegamenti tra i centri urbani lungo l’asse della via Emilia, completando la connessione strategica tra Imola e Bologna attraverso un percorso continuo di oltre 30 Km.

L'importo complessivo del progetto è di 6.130.000 euro di cui 4.649.100 euro finanziati dal Bando Periferie.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

Torna su
BolognaToday è in caricamento