Parcheggi selvaggi all'ospedale Maggiore, disabile: 'Non riesco a tornare a casa'

Dopo un incidente è costretto su una sedia a rotelle. Come molti residenti non riesce a percorrere il marciapiede per via delle auto parcheggiate: 'Aspettiamo i fittoni da un anno e mezzo'

La segnalazione arriva di Vincenzo Contemi, 40 anni, che da qualche tempo ha dovuto abituarsi a condurre una nuova vita. A causa dei numerosi incidenti in servizio, ha riportato lesioni alla schiena e ora è paraplegico, ovvero è costretto su una sedia a rotelle ed è stato congedato. 

Vive nei pressi dell'Ospedale Maggiore e come molti residenti da sempre, ma ora più di prima, deve combattere contro il parcheggio selvaggio sui marciapiedi. 

Hanno proposto di installare i "fittoni" poichè "non riescono a passare i pedoni, figuriamoci le carrozzine" in pratica "non possiamo entrare in casa nostra, ma nonostante le numerose segnalazioni, non è accaduto nulla - continua Vincenzo - l'altro giorno l'ennesimo episodio, ho avvertito la municipale che è arrivata dopo circa un'ora, alla fine dovuto chiamare mia moglie che mi ha portato a casa". 

Le segnalazioni sono state fatte anche al Comune: "Un anno e mezzo fa abbiamo avuto un incontro con l'assessore alla mobilità Andrea Colombo e la presidente del Quartiere Porto, Elena Leti. Entrambi avevano detto che i fittoni era già stati acquistati e che erano solo da montare”.
Ex- militare dell'Esercito, Vincenzo ha passato quattro mesi a Montecatone per le terapie riabilitative e deve recarsi quasi ogni giorno al Maggiore per le cure: "Come cittadino sono impotente, non posso fare nulla, quindi penso a un mio impegno politico".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

Torna su
BolognaToday è in caricamento