Ospedale Maggiore: guardie giurate contro i parcheggiatori abusivi

In servizio 10 ore al giorno. Prevista anche la chiusura con sbarre automatiche. L'assessore: 'Fatto quello che in 20 anni non si era riusciti a fare'

Contro i parcheggiatori abusivi all'ospedale Maggiore arriva la guardia giurata. Lo ha detto durante una diretta su Punto Radio l'assessore comunale alla Sicurezza Alberto Aitini. "Dal primo giugno ci sarà una guardia giurata fissa, pagata dal Comune in collaborazione con Tper per allontanare i parcheggiatori abusivi", ha detto Aitini.

I vigilantes saranno in servizio 10 ore al giorno dal lunedì al sabato, dalle 8 alle 18. Prevista anche la chiusura del parcheggio con sbarre automatiche all'uscita e casse interne all'ospedale: "Servirà a dare una botta simbolica".

L'annuncio soddisfaanche l'opposizione e l'ex consigliere comunale e regionale Manes Bernardini (Insieme Bologna): "Non si chiede nulla di eccezionale, solo un po' di tranquillità per chi va in ospedale", ha detto Bernardini in trasmissione. "Chi va in ospedale non deve avere altri pensieri", concorda Aitini. "Per me - ha aggiunto poi - questo è un simbolo, perchè sono vent'anni che le cose sono cosi'. In tre mesi abbiamo fatto quello che in vent'anni non si era riusciti a fare".

L'ultima denuncia a carico di un incensurato romeno di 19 anni per molestie risale a martedì, quando il 113 ha ricevuto diverse segnalazioni di parcheggiatori abusivi che chiedevano con insistenza denaro per aiutare gli automobilisti, soprattutto anziani, a trovare un posteggio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

Torna su
BolognaToday è in caricamento