Partorisce in ambulanza in Appennino: in salvo il neonato

Una donna di 35 anni ha dato alla luce un maschio mentre era in viaggio per Bologna. Il tema dei punti nascita in Appennino è tra quelli della campagna elettorale per le Regionali

Parto di emergenza in ambulanza in Appennino, dove l'altra sera una donna di 35 anni ha dato alla luce un maschietto, lungo la Porrettana a Lama di Reno, comune di Marzabotto. E' andato tutto bene alla fine, ma sembra che l'intervento abbia avuto le sue complicazioni, poi risolte. La donna, residente a Grizzana Morandi e cittadina nigeriana, ha avuto le prime contrazioni nella prima serata di sabato.

Di lì la chiamata del 118, che ha caricato la partoriente sull'ambulanza, direzione Bologna. Lungo il tragitto però si è capito che il parto era imminente: una automedica è quindi corsa incontro alla paziente e a Lama di Reno ha avuto luogo il parto di emergenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fatto riporta in attualità il tema, dibattuto e oggetto di campagna elettorale per le elezioni regionali. Da tempo infatti le comunità dell'Appennino lamentano la chiusura dei punti nascita, in questo caso quello da anni di Porretta Terme. La Regione, dopo avere per anni difeso le chiusure dei punti nascite indicati dal ministero (quelli con meno di 500 parti all'anno, ndr) ha da qualche mese cambiato idea, con un incontro recente tra il governatore Bonaccini e il neoministro Speranza per rivedere i parametri delle chiusure e riaprire una manciata di punti nascite in tutto l'Appenino emiliano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 borghi medievali più belli nella provincia di Bologna

  • Dai colli al centro città, i sette parchi più belli di Bologna

  • Basilica di San Petronio, la chiesa più grande di Bologna: 7 cose da sapere

  • Saggezza popolare: i proverbi più amati dai bolognesi

  • Prezzi case a Bologna: la mappa zona per zona

  • No malattia lavoratori di Medicina, il sindaco: "Poca attenzione del Governo"

Torna su
BolognaToday è in caricamento