Coppia padre-figlio di pasticceri bolognesi nell’Albo d’Onore delle eccellenze italiane

È la prima volta che un padre e un figlio, entrambi pasticceri, vengano inseriti nell’Equipe Eccellenze Italiane per il settore dell’arte pasticcera

Luca e Vincenzo Porretto, i pasticceri bolognesi di Pasticceria Beverara si aggiudicano un posto nell’Equipe Eccellenze Italiane Pasticceria Gelateria Cioccolateria, il Team di professionisti inseriti nell’Albo d’Onore istituita dalla Federazione Italiana di Pasticceria, Gelateria Cioccolateria.

L’Equipe Eccellenze Italiane Pasticceria Gelateria Cioccolateria è attualmente l’unico team in Italia di professionisti riconosciuti nel panorama internazionale perché detengono un palmares di oltre 580 medaglie vinte in concorsi Internazionali e Mondiali, e fanno parte della Federazione Italiana Pasticceria Gelateria Cioccolateria.

Solo tre pasticceri bolognesi si siedono nell’albo d’onore, due dei quali sono proprio Luca Porretto - il giovane talentuoso capo pasticcere di Pasticceria Beverara alla sua guida dal 2015, reduce dal terzo posto ai Campionati Italiani di Pasticceria e dall’invenzione, già brevettata, del primo panettone sferico – e il suo papà Vincenzo Porretto, distintosi per la sua carriera, il know how e per aver trasformato un piccolo laboratorio artigianale in una pasticceria all’avanguardia che ad oggi conta 26 risorse fra dipendenti e collaboratori.

È la prima volta che un padre e un figlio, entrambi pasticceri, vengano inseriti nell’Equipe Eccellenze Italiane per il settore dell’arte pasticcera.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grosso incendio a Casalecchio, palazzo a fuoco: aria irrespirabile, residenti barricati in casa

  • Sciopero generale il 25 ottobre: a rischio bus e treni Tper

  • Bolognina, chuso forno in via Tibaldi

  • Cisterna di ossigeno in avaria, perdita di gasolio in A14: traffico bloccato e vigili del fuoco sul posto

  • Investimento mortale sulla Bologna-Verona, circolazione treni sospesa

  • Bambini "schedati" a Pianoro, la Lega: "Dati sensibili alla mercé di tutti"

Torna su
BolognaToday è in caricamento