Persiceto, zanzare positive alla West Nile: intensificati controlli e interventi

Disposti anche controlli e trattamenti adulticidi in luoghi sensibili, dove si rendano necessari, oltre che in occasione di manifestazione pubbliche

In seguito al riscontro di zanzare positive al virus West Nile sul territorio di San Giovanni in Persiceto "il Comune, in collaborazione con Regione Emilia Romagna e Ausl di Bologna, sta intensificato controlli e interventi per contrastare il proliferare delle zanzare. L’amministrazione comunale già dai mesi primaverili ha messo in campo varie azioni di contenimento: monitoraggio, trattamento diretto delle aree pubbliche, tutoraggio porta a porta e distribuzione gratuita delle pastiglie per trattare le pertinenze private" si legge in una nota.

“Il Comune di Persiceto - dichiara Valentina Cerchiari, vicesindaco e assessore a Sport, Associazionismo e Servizi sociali - è molto attento ed attivo sulla lotta alle zanzare: oltre alle azioni messe in campo già dai mesi primaverili, in seguito al recente riscontro di zanzare positive al West Nile, abbiamo intensificato controlli e trattamenti sulle aree pubbliche. In casi come questi il coordinamento tra Comune, Azienda Usl di Bologna e la Regione Emilia Romagna consente di monitorare eventuali focolai e individuare azioni specifiche a tutela della sanità pubblica. Sulle pertinenze private invece devono intervenire i proprietari, per questo invitiamo i cittadini a fare la loro parte, ritirando le pastiglie presso i centri preposti e a trattando i tombini dei propri giardini, oltre che osservando le buone norme per non far proliferare focolai di zanzare e per evitare di farsi pungere”.

Cosa sta facendo il Comune e cosa devono fare i cittadini

Il Comune, come previsto dal Piano della Regione Emilia Romagna, oltre al consueto trattamento delle aree pubbliche (da maggio a settembre, una ditta specializzata su incarico dell’amministrazione comunale effettua trattamenti larvicidi lungo i corsi d’acqua pubblici e nelle caditoie stradali, per controllare e contenere lo sviluppo di tutte le specie di zanzare) ha disposto controlli e trattamenti adulticidi in luoghi sensibili, dove si rendano necessari, oltre che in occasione di manifestazione pubbliche. 

Per quanto riguarda giardini e pertinenze private i cittadini sono tenuti all’intervento personale e soprattutto in questo periodo di alta presenza di popolazione di zanzare sono invitati ad utilizzare le pastiglie larvicide da inserire nei tombini, che vengono distribuite gratuitamente presso l’Ufficio Relazioni col Pubblico o i Centri di Raccolta rifiuti nel capoluogo e nella frazione di San Matteo della Decima. 
Da luglio è inoltre attivo presso il Comune uno sportello dedicato a cui i cittadini possono rivolgersi per segnalare eventuali focolai, chiedere informazioni o un sopralluogo gratuito (vedi contatti in calce).

Cos’è il Virus West Nile e come ci si difende

Il virus è presente in tutto il nord Italia, nella Regione Emilia Romagna e anche a Persiceto. Serbatoi del virus sono alcuni uccelli selvatici mentre le zanzare del tipo culex (zanzara comune) sono i veicoli con cui viene trasmesso all’uomo. La maggior parte delle persone infette non mostra alcun sintomo. Circa il 20% presenta sintomi leggeri: febbre, mal di testa, nausea, vomito, linfonodi ingrossati, sfoghi cutanei. In 1 caso su mille il quadro della malattia può essere particolarmente grave per l’insorgenza di manifestazioni di tipo neuro invasivo (encefalite) che interessano di solito persone molto anziane o persone già debilitate per malattie croniche concomitanti.
Non esiste un vaccino per l’infezione da West Nile per l’uomo e al momento la prevenzione della malattia consiste nell’evitare le punture di zanzare.

Per ogni dubbio o chiarimento è possibile contattare lo Sportello comunale dedicato alla lotta contro le zanzare: i cittadini possono segnalare eventuali focolai, chiedere informazioni o un sopralluogo gratuito.

Ricevimento il lunedì dalle ore 9 alle 13; tel. 051.6812899, zanzare@comunepersiceto.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Scomparso nella notte, ritrovato morto in un campo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Whoopi Goldberg a Bologna: da Hollywood alle osterie del centro

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

Torna su
BolognaToday è in caricamento