Persone illustri morte nel 2017: a loro Bologna ha detto addio

Giorgio Guazzaloca, Carlo Caffarra, Elio Pascutti e la signora Barbarella: le persone a cui abbiamo detto addio in questo 2017

A chi abbiamo detto addio nel 2017: Bologna ha perso diversi personaggi illustri nell'anno che si sta per concludere. Perdite nel mondo politico come per l'ex sindaco Giorgio Guazzaloca, religioso come per l'arcivescovo Carlo Caffarra, sportivo come Ezio Pascutti. 

1. Giorgio Guazzaloca. Il 26 aprile muore a 73 anni l'ex sindaco di Bologna. Città in lutto, camera ardente in Comune e funerali nella cattedrale di San Pietro.

2.Carlo Caffarra, l'arcivescovo emerito di Bologna, muore il 6 settembre all'età di 79 anni. Camera ardente all'arcivescovado e ultimo saluto nella cattedrale in via Indipendenza.

3. Valter Conti, sindaco di Ozzano dal 1995 al 2004, muore dopo una malattia il 5 marzo

4. Adelmo Franceschini, l'ex-sindaco-prigioniero di Anzola è morto il 26 luglio. Aveva 92 anni con un passato antifascista, fu internato nei lager nazisti dopo essersi rifiutato di aderire alla Repubblica di Salò.

5. Loris Ropa, ex sindaco di Anzole e presidente del quartiere Borgo panigale. Camera ardente a Palazzo d'Accursio e commozione per la politica cittadina

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

Torna su
BolognaToday è in caricamento