Piazza VII Novembre: furto in un market sfocia in rissa, aggrediti commessi e agenti

Una coppia ha cercato di uscire dal negozio senza pagare diversi prodotti, si è azzuffata con i commessi, poi con gli agenti intervenuti per bloccarli

Lui 36 anni e lei 43: sono stati arrestati dalla polizia per una rapina in un market di Piazza VII Novembre, gestito da commercianti cinesi.

Sorpresi mentre cercavano di uscire dal negozio senza pagare diversi prodotti, si sono azzuffati con i commessi, poi la donna se l'è presa anche con gli agenti intervenuti per bloccarli. La refurtiva (zaini, scarpe e un giubbotto) è stata recuperata, ma era stata danneggiata per staccare i dispositivi antitaccheggio.

I due, entrambi regolari in Italia ma con precedenti, risponderanno di rapina aggravata in concorso; l'uomo era uscito dal carcere appena una settimana fa, dopo un arresto per droga. Con loro c'era anche un'altra coppia, riuscita a fuggire prima dell'arrivo della polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

  • Diodato canta a sorpresa "Fai rumore" sotto i portici di via Oberdan

  • "Appropriazione indebita": sequestrati 100 immobili a Bologna

  • Grande Fratello Vip, la confessione di Andrea Montovoli: "Sono stato in carcere"

Torna su
BolognaToday è in caricamento