Cambia ancora Piazza Aldrovandi: arrivano tavolini e arredi

Gli spazi tra i chioschi potranno essere allestiti per i clienti

Lo spazio tra i chioschi di Piazza Aldrovandi potrà essere destinata ad ospitare i clienti con l’allestimento di arredi e l'attività di somministrazione nell'orario del mercato. Lo rende noto Palazzo D'Accursio. 

Dopo i lavori, la pedonalizzazione, il programma di eventi e il mercatino domenicale, la Giunta, su proposta dell'assessore al commercio, Alberto Aitini, ha approvato il progetto di qualificazione commerciale del mercato rionale, dove sono presenti 16 chioschi, di cui 14 alimentari. La novità principale riguarda l'utilizzo degli spazi tra i chioschi, che rientrano in un'area mercatale ampliata e aperta ad altri usi, dopo averla dotata di un box con adeguati servizi igienici, due dei quali riservati agli operatori e uno per i fruitori del mercato. 

Gli spazi potranno essere gestiti al 50% tra i due conduttori oppure ceduti all'operatore confinante. Gli arredi utilizzati per gli spazi esterni dovranno essere riposti in un luogo chiuso al termine dell’orario di utilizzo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

Torna su
BolognaToday è in caricamento