Rapina in Piazza dei Martiri: rubano alla Coop, bloccati dallo spray al peperoncino

Hanno rubato 7 bottiglie di whisky e ne hanno usato una per minacciare il vigilante, che però li ha immobilizzati spruzzando lo spray urticante e li ha fatti arrestare

Sono stati arrestati per avere rubato 7 bottiglie di whisky dalla Coop di Piazza dei Martiri. E' successo mercoledì pomeriggio, quando un addetto alla vigilanza si è accorto di due uomini che, dopo aver preso le bottiglie di superalcolici, si sono recati in tutta fretta nei locali dei bagni.

Fermati all'uscita hanno subito avuto un atteggiamento molesto, arrivando ad agitare una delle bottiglie sottratte in faccia alla guardia giurata. Ne è seguita una breve colluttazione, a seguito della quale il vigilante avrebbe spruzzato lo spray al peperoncino in faccia al suo aggressore. Così è stato immobilizzato ed è stata chiamata la polizia: si tratta di due ragazzi giovanissimi, di 20 e 23 anni entrambi italiani.

Le minacce sarebbero partite dal più giovane, nato e residente in Puglia. Negli zaini sono state rinvenute altre 6 bottiglie sprovviste del dispositivo anti-taccheggio. Entrambi con precedenti sono stati quindi denunciati per rapina in concorso, sono alla Dozza in attesa della convalida. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Ripetitori e onde dei cellulari, lo studio del Ramazzini: "Tumori rari nelle cellule nervose"

  • Rivoluzione orari della 'movida', parte esperimento. Lepore: "Cercheremo di dettare una nuova tendenza"

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • Furto a San Lazzaro: "Sono entrati in pieno giorno e hanno fatto un disastro. Sono sconvolta"

  • Accoltellamento sul treno: due feriti, treni in ritardo

Torna su
BolognaToday è in caricamento