Esposto 5Stelle piena del Reno, Calvano (PD): 'Becero sciacallaggio sulla pelle della gente'

Il Pd dell'Emilia-Romagna si aspettava un aiuto per ottenere i risarcimenti. Il dem sbotta

Il Pd dell'Emilia-Romagna, si aspettava un aiuto per ottenere i risarcimenti, invece il Movimento 5 Stelle in Regione questa mattina ha depositato un esposto.
"Mentre siamo tutti impegnati ad ottenere dal Governo i risarcimenti per le persone che hanno subito danni, il M5s invece di far sentire la propria voce verso i colleghi di partito nei ministeri affinchè si muovano rapidamente, va in Procura a presentare un esposto e coglie pure l'occasione per mettere in dubbio il lavoro e l'impegno dei magistrati, accusandoli di non avere agito celermente", afferma in una nota il segretario regionale dem Paolo Calvano.

"Speriamo che la magistratura non si volti dall'altra parte e apra un fascicolo" sull'alluvione del Reno. "Lo dobbiamo agli alluvionati e a tutte quelle persone che risiedono in aree a rischio". Così Silvia Piccinini, la capogruppo M5s in Regione, questa mattina in Procura per presentare l'esposto sul cedimento dell'argine nella zona di Castel Maggiore.

"Questa- sottolinea- è politica e propaganda di bassa qualità, fatta sulla pelle della gente che ha subito e ancora sta contando i danni; è becero sciacallaggio, per strappare quei cinque minuti di quella visibilità che il M5s non è mai riuscito ad avere per la totale inerzia politica e l'assoluto vuoto di proposta che hanno segnato la sua presenza in Emilia-Romagna in questi anni".

Lascia però "sbigottiti- aggiunge il democratico- questa ennesima invocazione di 'giustizia' del Movimento 5 Stelle, quella giustizia con l'iniziale minuscola, che dovrebbe colpire e abbattere il nemico politico, anzichè accertare fatti ed eventuali responsabilitèà. Stupiti- aggiunge- anche per i tempi, perchè chiede alla magistratura di intervenire proprio nelle ore in cui, per ragioni politiche opposte e con un triplo salto mortale, la 'rete' dei militanti pentastellati è chiamata a votare l'improcedibilitè per il ministro Salvini, impedendo così ai magistrati di intervenire proprio laddove avevano ravvisato gli estremi concreti di un possibile reato".

Calvano è, proprio il caso di dirlo, "un fiume in piena": "È la morale a 5 Stelle insomma: forcaioli coi nemici, difensori dell'immunità politica quando bisogna proteggere l'alleato, ormai padrone, che tiene il movimento al guinzaglio" e aggiune "non c'è più nemmeno il pudore di nasconderlo: è la politica, per loro, che deve dettare tempi e bersagli dell'azione giudiziaria".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mentre "il M5s dà questo triste spettacolo di sè, la Regione continua a lavorare con i sindaci per garantire il risarcimento dei danni ai cittadini e alle famiglie di Castel Maggiore, Argelato e della bassa bolognese colpiti dall'esondazione del Reno, garantendo la copertura anche di quelli che verranno esclusi dai fondi nazionali. Ma siamo certi- conclude Calvano- che la consigliera Piccinini, non appena completata la presentazione dell'esposto, si attaccherà al telefono con i propri esponenti di Governo per sollecitare il riconoscimento dello stato di emergenza nazionale già chiesto dal presidente Bonaccini, necessario all'Emilia-Romagna proprio per il risarcimento dei danni". (dire)

Piena storica per il Reno, Arpae: "L'altra nell'90. Imprevedibili le fragilità degli argini"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid -19: dove e come fare il test sierologico a Bologna

  • Riaprono i confini, controlli serrati in autostrada: maxi-sequestro di Vespe rubate in A1

  • Pianoro, tragico incidente lungo la Futa: morto un giovane motociclista

  • Tragedia a Loiano: travolto da un tronco, muore a 43 anni

  • Maxi rissa in Piazza Verdi, volano pugni e bottiglie: "Un inferno mai visto prima"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, calo contagi e casi attivi: guarito oltre il 73% dei contagiati

Torna su
BolognaToday è in caricamento