Pilastro, regolamento di conti: due uomini accoltellati al capolinea del 20

Una spedizione punitiva per vendicare il torto subito dal fratellino: questo il movente che avrebbe spinto gli aggressori, che ieri in via Pirandello hanno pugnalato due giovani serbo-montenegrini

Un raid punitivo, per vendicare un presunto sgarbo subito il giorno prima dal fratellino. Sarebbe questo, secondo la prima ricostruzione della polizia, il retroscena di un'aggressione a coltellate avvenuta in pieno giorno in via Pirandello, zona Pilastro, alla periferia di Bologna.

A rimanere feriti sono stati due fratelli di origine serbo-montenegrina, di 21 e 23 anni, finiti all'ospedale in condizioni di media gravità dopo essere stati affrontati da due fratelli marocchini, arrestati dalla polizia per lesioni personali aggravate.

L'accoltellamento è avvenuto verso le 11 di ieri mattina al capolinea del bus 20, davanti a diversi testimoni: i due nordafricani aspettavano i rivali e li hanno colpiti con un coltello alle gambe e ai glutei. Alcuni passanti hanno dato l'allarme al 113 e al 118, che poco dopo ha soccorso i due feriti, portati all'ospedale Maggiore. Ad avere la peggio è stato il ventitreenne, che ne avrà per 20 giorni ed è stato ricoverato, mentre il fratello è stato dimesso con una prognosi di 15 giorni.

Gli agenti hanno poi rintracciato i due aggressori poco lontano, mentre tentavano di raggiungere la loro abitazione che si trova nello stesso quartiere. Il movente del pestaggio, a quanto si è appreso, sarebbe un litigio avvenuto il giorno prima nel centro sportivo del Pilastro, che aveva coinvolto i due montenegrini e il fratello quattordicenne dei marocchini.


(ANSA)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna, le Sardine festeggiano e escono di scena: "Non siamo nati per stare sul palcoscenico. E' tempo di tornare alle nostre priorità"

  • Lunga giornata di voto in Regione. Boom alle urne, oltre il 70% a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento