Sicurezza, la Questura: "Da oggi spray al peperoncino in dotazione agli agenti"

In una nota, i vertici locali della polizia comunicano che da domani gli agenti avranno in dotazione una bomboletta di spray urticante, ad uso "dissuasivo" e di "autodifesa"

La Questura di Bologna comunica che, a partire dalla data odierna, il personale addetto al controllo del territorio sarà dotato di un dispositivo contenente un principio attivo a base di “oleoresin capsicum”, meglio conosciuto come spray al peperoncino.

Tale dispositivo -spiega la Polizia in una nota- classificato come strumento di dissuasione e/o autodifesa, entra così a far parte dell’equipaggiamento degli operatori dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, dei Commissariati e del Reparto Prevenzione Crimine dell’Emilia Romagna Orientale, quotidianamente impegnati nei servizi di prevenzione e controllo.

Ancora ferma invece la discussione sul dotare o meno del dispositivo urticante anche i vigili urbani. L'assessore Malagoli nei gioni precedenti, aveva espresso qualche apertura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Ripetitori e onde dei cellulari, lo studio del Ramazzini: "Tumori rari nelle cellule nervose"

  • Rivoluzione orari della 'movida', parte esperimento. Lepore: "Cercheremo di dettare una nuova tendenza"

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • Furto a San Lazzaro: "Sono entrati in pieno giorno e hanno fatto un disastro. Sono sconvolta"

  • Accoltellamento sul treno: due feriti, treni in ritardo

Torna su
BolognaToday è in caricamento