Odore di gasolio invade la zona di Porta Galliera – Via Indipendenza: "Sversamento di idrocarburi nei canali?"

E' l'interrogativo avanzato da Legambiente, che - dopo aver interpellato l'Arpa - chiede alle autorità preposte di effettuare verifiche per preservare la salute dei cittadini e verificare l'eventualità di inquinamento dei corpi idrici superificiali

porta Galliera

Dalla scorsa settimana un persistente odore di gasolio invade la zona di Porta Galliera – Via Indipendenza. Così  allerta Legambiente, che ha interpellato le autorità preposte al fine di effettuare le dovute verifiche, per preservare la salute dei cittadini e "verificare l’eventualità di inquinamento dei corpi idrici superificiali",

E’ ormai dalla settimana scorsa che nella zona di Porta Galliera e nelle vie circostanti, cittadini ed esercenti avvertono un forte odore di gasolio nell’aria. La stessa cosa si è ripetuta questa mattina. Numerose le segnalazioni arrivate a Legambiente, con la richiesta di informazioni su questo fenomeno.
Dopo aver contattato Arpa Emilia Romagna - Legambiente riferisce - "ci è stata segnalata la possibilità che tale fenomeno sia dovuto al riempimento delle cisterne di gasolio dei riscaldamenti domestici, che possono aver causato degli sversamenti nella rete fognaria della città".
Alla luce di tali informazioni, l'associazione chiede "che sia immediatamente istituita una campagna di rilevamento del possibile inquinamento da idrocarburi nei corpi idrici superficiali, con particolare attenzione al Canale Navile. Chiediamo inoltre una verifica in continuo della funzionalità dell’impianto di depurazione della città di Bologna: un forte carico di idrocarburi infatti potrebbe mettere a rischio il funzionamento dell’impianto, con ulteriori problemi di inquinamento microbiologico. Chiediamo verifiche urgenti alle autorità preposte, per accertare al più presto la portata dell’evento, ed individuare eventuali responsabilità."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Scomparso nella notte, ritrovato morto in un campo

  • Whoopi Goldberg a Bologna: da Hollywood alle osterie del centro

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Rifiuti, stop indifferenziata porta a porta: da oggi si usa solo la Carta Smeraldo

Torna su
BolognaToday è in caricamento