Come si vive a 'Porto15', il co-housing pubblico: 'Come in un paese'

Siamo andati a vedere come si vive nello stabile, che si trova ovviamente al civico 15 di via del Porto

"Porto15", il primo co – housing pubblico in Italia dedicato agli under 35. Siamo andati a vedere come si vive nello stabile, che si trova ovviamente al civico 15 di via del Porto, e che ieri ha aperto le porte alla città. 

"Si vive come in un paese" dice Federico a Bologna Today "i bambini escono, si perdono nel palazzo come facevo io in campagna". 

Per Massimo è "Fiducia totale, condivisione dello spazio e del tempo - dai beni materiali al baby sitting - siamo tutti zii, e poi turni per le pulizie, lavatrice da acquistare, decisioni che vengono prese tutti insieme". 

Una volta alla settimana si cena o si pranza insieme: "Ci sentiamo come una famiglia unica" dice Rana. 

La ristrutturazione curata da Acer Bologna, ha portato interventi di riqualificazione energetica e l’installazione di un ascensore, è durata due anni. Nello stesso periodo si è formato il cantiere degli abitanti che hanno prima partecipato a un bando e poi seguito un percorso di progettazione partecipata perché l’obiettivo di Porto15 è quello di un nuovo modo di condividere l’abitare. L’investimento totale è stato di due milioni di euro.

immagine video-39-35.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (11)

  • Si si, come no! Va tutto bene, tutto bene fin quando non litigano e se le suonano tutti l'un l'altro.

  • Soluzione degna di Merola dopo un brindisi

  • Si lavora una vita poi nonni genitori e forse i nostri figli faranno la fame in una comune ma con nome inglese cohousing durante e dopo la guerra cerano gli sfollati sui pianerottoli delle case e le stanze e le cantine avevano le tendo divisorie per più famiglie. Questo è il progresso e il futuro dell'Italia che politici ladroni hanno lasciato agli anziani preparandolo pure uguale per i giovani?

  • Bella la comune. Metteteci Merola e i suoi.

    • Sono un poco preoccupato lo ammetto. Da un paio di giorni i suoi commenti mi paiono piuttosto sottotono e privi di quell'usuale livore gratuito. Sta bene?

      • Antonio, costui è un pelino agitato. Basta non farci caso. Non è cattivo....

      • Pollo, anche questo signore e sottotono? Cosa sei il revisore dei conti? Mavaffa...termine abbreviato per consigliare una qualsiasi persona a farsi gli affari suoi....

        • Ripete in modo ossessivo gli stessi discorsi?

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Europee, oggi si vota: urne aperte fino alle 23

  • Cronaca

    Droga, inseguimento in via Indipendenza: pusher bloccato dalla Polizia

  • Cronaca

    Strabologna "bagnata" da 22 mila presenze: Piazza Maggiore abbraccia la corsa

  • Elezioni

    Elezioni, oggi al voto 46 comuni nella provincia di Bologna

I più letti della settimana

  • Incidente in A14: schianto tra camion, tratto chiuso e traffico bloccato per ore

  • Incidente a Castenaso: bambino investito sulle strisce in via Nasica

  • Il Giro d'Italia torna nel bolognese: le modifiche alla viabilità

  • Centro blindato per il comizio di Forza Nuova: scontri in via Archigìnnasio

  • Incidente a Pianoro: schianto tra auto sulla Fondovalle

  • Elezioni europee 2019: quando il voto è valido o nullo

Torna su
BolognaToday è in caricamento