Lo scanner 'vede' un bomba a mano: paura alle Poste

Un impiegato, scansionando il collo, ha visto l'ordigno e ha chiamato la Polizia. Sul posto Vigili del Fuoco e artificieri

Un pacco partito dalla provincia di Bologna e diretto in Calabria, ma all'interno c'è una bomba a mano. Paura ieri sera alle 20.30 al CMP - Centro Meccanizzazione Postale - di via Zanardi, quando un impiegato, scansionando il collo, ha visto l'ordigno e ha chiamato la Polizia. 

Sul posto sono arrivati i Vigili del Fuoco e gli artificieri che hanno messo in sicurezza e aperto la scatola: all'interno una granata MK2 di fabbricazione statunitense, fortunatamente inerte, ovvero priva di polvere da sparo, poi sequestrata. 

Dalle indagini si è appurato che si trattava di uno scambio tra "collezionisti": l'ordigno era stato messo in vendita su internet da un uomo del bolognese e acquistato dal calabrese. Al momento non risultano persone denunciate. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente in montagna, camion sospeso su una rupe: morto l'autista bolognese

  • Cronaca

    Violenza sessuale su ragazza, 42enne arrestato in aeroporto

  • Cronaca

    Blocco del traffico, domenica ecologica il 24 marzo: tutte le limitazioni

  • Attualità

    Due nuove bandiere dell'Europa a Palazzo d'Accurso

I più letti della settimana

  • Incidente a San Lazzaro, perde il controllo dell'auto e si schianta contro il guard rail: vivo per miracolo

  • Mamma dimentica figlio di due anni in auto e va a lavoro

  • Morto a 26 anni sotto i portici di via Ugo Bassi, mistero sulle cause

  • Incidente in A1: schianto in auto, un morto e un ferito grave

  • Trasporti, sciopero 24 marzo: disagi per chi viaggia in bus

  • Il cane abbaia forte, i vicini segnalano: il giovane padrone è morto in casa

Torna su
BolognaToday è in caricamento