Biglietterie Tper, sciopero e presidio Usb

Lo annuncia il sindacato Usb: venerdì 31 gennaio i lavoratori incroceranno le braccia per sollecitare Comune e Regione a sbloccare la situazione

Foto Agenzia Dire

A Bologna l'Usb torna a farsi sentire sul nervo scoperto delle biglietterie Tper, confermando lo sciopero del 31 gennaio: i lavoratori incroceranno le braccia "per sollecitare Comune e Regione a passare dalle parole ai fatti", impegnandosi anche in un presidio alla sede Tper e con volantinaggi alle biglietterie.

In questi giorni Tper "esalta" l'arrivo delle nuove validatrici per l'acquisto dei biglietti con carta di credito, scrive l'Usb, sottolineando che in questo modo "si continua a riproporre il 'ritornello' dell'estinzione delle biglietterie, quando i dati di afflusso dell'utenza ai punti Tper dimostrano, al contrario, che sarebbe impossibile privare il servizio di questo fondamentale punto di accesso e informazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'azienda tenta di "dare un senso diverso alla esternalizzazione in appalti spezzettati dalla durata di un anno, per giustificare l'attuale modalità di gestione delle biglietterie. Un tentativo abbastanza maldestro", attacca l'Usb. Ma gli argomenti di Tper "cominciano a scarseggiare", sostiene Usb, "dopo la votazione all'unanimità dell'ordine del giorno del Consiglio comunale che invita la Giunta a perorare presso Tper la causa dell'internalizzazione delle biglietterie e dopo l'impegno dell'assessore regionale ai Trasporti, Raffaele Donini, appena riconfermato nella Giunta regionale dalle ultime elezioni, ad agire in maniera analoga quello dei consiglieri comunali convocando un tavolo di confronto tra Comune, Regione e azienda". In questo contesto, dopo l'ulteriore proroga del servizio fino a fine marzo, l'Usb ribadisce che "i lavoratori chiedono il ritiro del bando e l'apertura della discussione sulla internalizzazione del servizio e delle proprie professionalità". (Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mappa interattiva coronavirus: casi, incidenza per provincia, dati terapia intensiva

  • A1 Bologna-Firenze: chiuso tratto "Panoramica" tra Aglio e Roncobilaccio

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 26 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus in Emilia-Romagna, l'aggiornamento: rallentano i contagi. Bologna piange altri 4 morti

  • Coronavirus, bollettino: 10.054 casi positivi (+800) in Regione. Altri 17 morti in provincia di Bologna

  • Coronavirus, aggiornamento della Regione: + 980 positivi in Emilia-Romagna, 4 nuovi decessi a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento