Paura tra i pazienti del Pronto Soccorso: 29enne gira armato di coltello

La Polizia è intervenuta su richiesta del personale sanitario

Il coltello rinvenuto nella tasca

La Polizia ha denunciato un 29enne bolognese per il reato di porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere. L’altra notte un equipaggio della Sezione Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico della Questura è intervenuto presso il Pronto Soccorso dell’ospedale di Ravenna su richiesta del personale sanitario che aveva segnalato la presenza, fra i pazienti in attesa di cure, di un uomo armato di coltello.

Aggressioni negli ospedali: si muovono Ausl e Regione 

I poliziotti lo hanno identificato e, dalle verifiche nella banca dati, è risultato gravato da numerosi precedenti penali e di polizia per reati contro il patrimonio, la persona, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale e in materia di armi. Il coltello a serramanico con lama di sei centimetri è stato rinvenuto nella tasca dei pantaloni del 29enne che ai suoi precedenti ha aggiunto un'altra denuncia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid -19: dove e come fare il test sierologico a Bologna

  • Pianoro, tragico incidente lungo la Futa: morto un giovane motociclista

  • Coronavirus, bollettino 29 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

  • Riaprono i confini, controlli serrati in autostrada: maxi-sequestro di Vespe rubate in A1

  • Tragedia a Loiano: travolto da un tronco, muore a 43 anni

  • Coronavirus, bollettino Emilia-Romagna: +38 casi, 24 trovati tramite screening

Torna su
BolognaToday è in caricamento