Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Chiusura centri scommesse e sale slot: la protesta in Regione\VIDEO

In presidio in 400 con i gilet arancioni, chiedono di fare un passo indietro sulla retroattività della legge

 

La carica dei gilet arancioni è arrivata da tutta l’Emilia Romagna. In molti hanno già abbassato le saracinesche delle proprie attività, altri hanno ricevuto “solo” il provvedimento di chiusura. I titolari e i gestori dei punti gioco chiedono oggi alla Regione di fare un passo indietro sulla retroattività della legge, che “causa solo perdita di lavoro, danneggiando gli investimenti di una vita”, ma “non risolve in alcun modo il problema della ludopatia”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento