Via Emilia Ponente: 12enne investita dall'auto del calciatore, la ragazzina dimessa

L'auto del calciatore del Bologna Keita conivolta in un investimento e in un successivo incidente. Il calciatore ha detto di non essere stato alla guida del mezzo

Sono 15 i giorni di prognosi per la ragazzina di 12 anni che ieri pomeriggio è stata investita in via Emila Ponente, a Borgo Panigale. L'auto coinvolta nell'investimento è risultata essere quella di Cheik Keita terzino riserva del Bologna Fc. Il giocatore ha fatto sapere di essere estraneo ai fatti, ma la sua posizione continua a essere al vaglio della Polizia Municipale, anche se per procedere con la raccolta di eventuale materiale probatorio occorre una formale querela di parte dei genitori della vittima. Del fatto è informato il procuratore Valter Giovannini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Laghi a Bologna: dove rinfrescarsi lontani dal caos

  • Incendio in via Sant'Isaia, morta una giovane donna

  • Covid, nuovo focolaio corriere Tnt: chiuso il magazzino, test per tutti i lavoratori della logistica

  • Coronavirus, aumentano i contagi in regione: + 71. Donini alle aziende: "Fate screening"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: altri 47 casi. Metà a Bologna e 11 sintomatici

  • Dimesso dall'ospedale, torna e aggredisce operatore con calci e pugni

Torna su
BolognaToday è in caricamento