Tenta rapina con coltello in tabaccheria: "Ho cominciato a urlare ed è scappato"

Nel mirino i tabacchi di via Azzurra. Nella zona già diversi casi nell'ultimo mese

La polizia è al lavoro sull'episodio di tentata rapina alla tabaccheria di via Azzurra. tutto è successo in pochissimo tempo, nel rpimo pomeriggio di ieri. Ieri. Tutto è iniziato quando all'interno del locale si è presentato un soggetto, armato di coltello. Entrato con il volto travisato da una sciarpa e con un cappuccio calzato sul viso, l'uomo non avrebbe detto una parola al titolare, un 43enne cittadino italiano, presente in quel momento, facendo però intendere le sue intenzioni.

"Appena lo ho visto ho iniziato a urlare 'al ladro' per chiamare gli altri esercenti, cosa poi effettivamente avvenuta" sono le poche parole del 43enne a Bolognatoday, che preferisce non commentare ulteriormente i fatti. I malviventi a quel punto, intimorito e sulla difensiva, è scappato senza bottino lungo la via, in tempo prima dell'arrivo della volante. Più tardi la polizia scientifica si è recata sul posto per raccogliere eventuali elementi utili alle indagini, ora in capo alla squadra mobile.

Rapine e furti, rione nel mirino

E' da tempo che la zona è presa di mira da ignoti rapinatori e ladri. Oltre alla tabaccheria in questione, già oggetto di una spaccata con l'auto-ariete l'anno scorso, circa due settimane fa è toccato a un altro tabaccaio in via Mengoli venire rapinato, oltre a una banca di via Massarenti. In entrambi i casi i colpi riuscirono. In zona Mazzini, non molto lontano da via Azzurra, ieri invece è stato un parrucchiere a ricevere la visita notturna dei ladri, che dopo una spaccata hanno forzato la cassa.

Rapine in pieno, residenti increduli: "Di solito qui non accadono fatti del genere"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Scomparso nella notte, ritrovato morto in un campo

  • Whoopi Goldberg a Bologna: da Hollywood alle osterie del centro

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Rifiuti, stop indifferenziata porta a porta: da oggi si usa solo la Carta Smeraldo

Torna su
BolognaToday è in caricamento