Reati, denunce in calo, Bologna terza in Italia: aumentano scippi ed estorsioni

Ogni giorno nel territorio metropolitano 183 persone denunciano qualcosa alle forze dell'ordine. Tanti, ma in calo, i furti in negozio mentre aumentano le frodi informatiche e le estorsioni

183 reati denunciati ogni giorno. E' la tara del fenomeno dei reati nel 2016 a Bologna, elaborate dal Ministero dell'Interno e pubblicate stamane su Il sole 24 Ore. Nell'anno passato in area metropolitana sono stati denunciati circa 67mila eventi delittuosi, tra scippi, furti, estorsioni, borseggi e frodi, un dato che equivale a circa 6641 reati ogni 100mila abitanti. Bologna si collocà così nel gradino più basso del podio del Bel Paese, subito dietro a Milano e RImini.

Se si guarda alla media nazionale, attestata sui 4105 eventi denunciati, Bologna rimane nell'area 'gialla' ovvero quella sopra media. Attenzione però: i reati denunciati sono sì tanti, ma in calo: meno 8 per cento rispetto al 2015, rispettando grosso modo la tendenza nazionale che è di una flessione del 7,4 per cento.

Tra i reati più frequenti sotto le Due Torri nel panorama nazionale, ci sono i furti in negozio: Bologna prima nazionale con 352 furti in esercizio commerciale denunciati alle forze dell'ordine ogni 100mila abitanti, ma con il dato in flessione a doppia cifra: meno 12 per cento sul 2015. Meglio di Bologna solo Milano e Rimini. In leggero calo, 3 per cento, anche i furti in appartamento, con 588 segnalazioni all'autorità giudiziaria.

Altra 'eccellenza' tutta bolognese sono i borseggi con oltre 800 eventi ogni 100mila abitanti portati all'attenzione della giustizia felsinea. Anche questo dato è in calo di sette punti percentuali annui, che vede Bologna al terzo posto nello Stivale.

A crescere sono le estorsioni: si parla di numeri bassi, appena 27 episodi ogni 100mila residenti, ma valgono comunque il sesto posto sulla classifica nazionale, con un aumento del 4 per cento nel 2016. Bologna in questo caso si colloca tra Caserta e Siracusa.

Crescono, e con altri numeri assoluti, le frodi informatiche e le truffe via web: più 4 per cento, per 355 denunce ogni 100mila abitanti. In aumento anche gli scippi, anche se sono appena 46 gli episodi relativi denunciati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna, le Sardine festeggiano e escono di scena: "Non siamo nati per stare sul palcoscenico. E' tempo di tornare alle nostre priorità"

  • Incidente, scontro frontale a Castel Guelfo: 24enne grave al Maggiore

  • Lunga giornata di voto in Regione. Boom alle urne, oltre il 70% a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento