I riders tornano in piazza: 'Consegne con la pioggia e con la neve: pagateci di più'

Presidio e corteo serale per i ciclofattorini dei portali per le consegne a domicilio

Un centinaio di ciclofattorino delle consegne per i portali web ha manifestato sotto gli addobbi natalizi, in occasione della giornata transnazionale di mobilitazione dei cosiddetti 'riders'. A organizzare l'iniziativa sotto le Due Torri è stata Riders Union Bologna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Riders, sui diritti dei ciclofattorini nulla è cambiato: "Lavoriamo senza garanzie"

I ciclofattorini da tempo si battono per un riconoscimento più chiaro della loro professione, con i diritti connessi a un lavoro dipiendente con le relative tutele. Per lo scopo è stata firmata proprio a bologna una carta di intenti, che al momento però vede la firma in calce solo di una minima parte dei soggetti. Della vicenda, in campagna elettorale si era interessato anche il vicepremier Di Maio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

Torna su
BolognaToday è in caricamento