Rischia di partorire in macchina a causa del traffico: scortata dai Carabinieri al Sant’Orsola

38enne bloccata in mezzo al traffico dell'ora di punta, stava per dare alla luce un bambino

Questa volta, una storia a lieto fine per una neonata di nome Vittoria. Ieri, mentre andava in ospedale a partorire, accompagnata dalla cognata, una 38enne di San Giovanni in Persiceto è rimasta bloccata tra viale Panzacchi e porta Castiglione, a causa del traffico dell’ora di punta.
A chiamare il 112 la cognata in preda al panico che ha riferito l’emergenza. I militari sono riusciti a raggiungere la Toyota Yaris, trovando la partoriente in lacrime, per il dolore e la paura di perdere il figlio. La gazzella dell'Arma ha così fatto da apripista, creando un varco tra le auto e in tre minuti hanno raggiunto l'ospedale Sant'Orsola. La neomamma, una 38enne di San Giovanni in Persiceto, ha dato alla luce una bambina di nome Vittoria.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Fossolo, furto in tabaccheria: seconda spaccata in pochi giorni

    • Cronaca

      Con la droga in via Riva Reno, preso 'skater' in fuga

    • Cronaca

      Obiettori, al S.Orsola la preghiera per i bimbi abortiti: 'A Roma grande discriminazione'

    • Cronaca

      Pronto Soccorso Maggiore: ecco la nuova 'Area Rossa'

    I più letti della settimana

    • Lutto nell'hairstyle bolognese, se ne va Stefano Milani

    • Piazza VIII Agosto: valigia abbandonata fa scattare l'allarme-bomba

    • Fanno sesso in Piazza del Nettuno, 'rivestiti' e denunciati dalla Polizia

    • 21enne scatenata in via Petroni: aggredisce due uomini e manda all'ospedale 4 poliziotti

    • Cadavere a Parco Cavaioni: ecco chi era l'uomo trovato morto in una tenda

    • Via Rizzoli, ascolta i musicisti di strada e non resiste: il 'nonno' ballerino

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento