Rischia di partorire in macchina a causa del traffico: scortata dai Carabinieri al Sant’Orsola

38enne bloccata in mezzo al traffico dell'ora di punta, stava per dare alla luce un bambino

Questa volta, una storia a lieto fine per una neonata di nome Vittoria. Ieri, mentre andava in ospedale a partorire, accompagnata dalla cognata, una 38enne di San Giovanni in Persiceto è rimasta bloccata tra viale Panzacchi e porta Castiglione, a causa del traffico dell’ora di punta.
A chiamare il 112 la cognata in preda al panico che ha riferito l’emergenza. I militari sono riusciti a raggiungere la Toyota Yaris, trovando la partoriente in lacrime, per il dolore e la paura di perdere il figlio. La gazzella dell'Arma ha così fatto da apripista, creando un varco tra le auto e in tre minuti hanno raggiunto l'ospedale Sant'Orsola. La neomamma, una 38enne di San Giovanni in Persiceto, ha dato alla luce una bambina di nome Vittoria.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Agenti PM indagati, il difensore: 'Con la targa italiana in mano, nessun rischio'

  • Cronaca

    Incendio in via Saffi: un'altra auto a fuoco nella notte

  • Cronaca

    Cadono calcinacci dal tetto del palazzo, chiusa via delle Moline

  • Cronaca

    Festa in Piazza San Francesco, la denuncia del comitato: 'Uno sballodromo, vetro e pipì ovunque'

I più letti della settimana

  • Incidente a Sasso Marconi: auto si schianta, ragazza in rianimazione

  • Philip Morris, contratti non rinnovati: 'Americani che agiscono da italiani'

  • 25 aprile: negozi, supermercati e centri commerciali aperti

  • Si rifiuta di farsi pulire l'auto: preso a bastonate dai lavavetri, finisce in ospedale

  • Sigilli al ristorante: lavoratori in nero a Sant'Agata Bolognese

  • Furto a casa Prodi, mentre il Professore si trovava dal Papa

Torna su
BolognaToday è in caricamento