Rischia di partorire in macchina a causa del traffico: scortata dai Carabinieri al Sant’Orsola

38enne bloccata in mezzo al traffico dell'ora di punta, stava per dare alla luce un bambino

Questa volta, una storia a lieto fine per una neonata di nome Vittoria. Ieri, mentre andava in ospedale a partorire, accompagnata dalla cognata, una 38enne di San Giovanni in Persiceto è rimasta bloccata tra viale Panzacchi e porta Castiglione, a causa del traffico dell’ora di punta.
A chiamare il 112 la cognata in preda al panico che ha riferito l’emergenza. I militari sono riusciti a raggiungere la Toyota Yaris, trovando la partoriente in lacrime, per il dolore e la paura di perdere il figlio. La gazzella dell'Arma ha così fatto da apripista, creando un varco tra le auto e in tre minuti hanno raggiunto l'ospedale Sant'Orsola. La neomamma, una 38enne di San Giovanni in Persiceto, ha dato alla luce una bambina di nome Vittoria.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Un giorno alla mensa dei poveri: "Non torno a casa, piuttosto vivo per strada"

    • Cronaca

      Dramma rifugiati, la soluzione di un 16enne: un tetto temporaneo con oggetti di recupero

    • Cronaca

      Aggredita sotto casa la custode del Giardino S. Leonardo: in ospedale con le costole rotte

    • Cronaca

      Autisti in sciopero il 13 dicembre: bus a rischio

    I più letti della settimana

    • Studentessa incinta morta, la mamma pubblica la foto del cadavere su Fb

    • Il presepe animato riaccende via Azzurra: "File fino a via Massarenti per vederlo, nel 2015 18mila visite"

    • Guns n'Roses in concerto in Italia, la data del "Reunion Tour 2017" sarà a Imola

    • Autopsia sulla giovane incinta trovata morta: si attendono gli esami tossicologici

    • Poliziotto si spara al pronto soccorso del Sant'Orsola

    • Uomo trovato morto sul bus 25

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento