Maxi-operazione 'Safety-car': 1 milione di veicoli sotto la lente di 'Mercurio'

Gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine di Bologna hanno partecipato all'operazione di contrasto ai furti di veicoli. Mille autovetture attrezzate con il sistema 'Mercurio' che consente la lettura delle targhe e il confronto con la banca dati dei furti d'auto. Arresti e denunce in tutta Italia

Gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine di Bologna insieme ad altri 13 mila uomini hanno partecipato all’Operazione “Safety car” su tutto il territorio nazionale, nei tre giorni appena trascorsi. L’attività straordinaria, coordinata dalla Direzione centrale anticrimine della Polizia di Stato è stata rivolta al contrasto di furti e rapine in danno di auto, moto e autocarri.

Per la prima volta sono state impiegate in tutto il Paese le mille autovetture attrezzate con il sistema “Mercurio” che consente, tra le altre cose, la lettura automatizzata delle targhe ed il confronto con la banca dati delle auto rubate.

L’attività, che si è svolta tra il 20 ed il 23 giugno su tutto il territorio nazionale, nella provincia di Bologna ha coinvolto personale preposto al controllo del territorio della Questura, dei Commissariati Cittadini e del Reparto Prevenzione Crimine, con il concorso della Polizia Stradale (per i tratti di specifica competenza), della locale Squadra Mobile (nella fase preparatoria d’individuazione degli obiettivi) e della Polizia Scientifica (per quella esecutiva di rilevazione delle impronte).

Il massiccio dispositivo coordinato dalla Questura ha visto l’impiego di 99 equipaggi che hanno controllato complessivamente 10.772 veicoli, sia in sosta che in movimento, di cui 8.501 mediante il sistema A.N.P.R. (Automatic Number Plate Recognition) Mercurio, un meccanismo di lettura automatizzata delle targhe che utilizza un software integrato da una telecamera di bordo, in dotazione da alcuni mesi al Reparto Prevenzione Crimine Orientale dell’Emilia Romagna. Sono state controllate 306 persone, tutte a bordo di veicoli. In totale sono stati rinvenuti 11 automezzi, di cui 9 autoveicoli, 1 motoveicolo e 1 autocarro, tutti compendio di furti prevalentemente consumati nel territorio della provincia bolognese.

I NUMERI DELL'OPERAZIONE. Controllate oltre 996 mila autovetture e più di 42 mila persone. Gli arrestati sono stati 16 mentre sono 83 le persone denunciate in stato di libertà. 

Ogni giorno oltre 2 mila pattuglie con il compito prevalente di controllare auto e moto: volanti, reparti prevenzione crimine, Squadre mobili, Scientifica, Polizia stradale e di frontiera. 

Sono stati recuperati e restituiti ai legittimi proprietari 411 veicoli; tra questi 21 automezzi pesanti. Tra i veicoli restituiti ai legittimi proprietari un escavatore del valore di oltre 70 mila euro e un'auto rubata alle Suore di carità dell’immacolata concezione di Roma. 

Le auto più rubate sono le Fiat e le Renault, mentre tra i motoveicoli l’Aprilia. L’autovettura che ha il maggior numero di rinvenimenti è sicuramente la Fiat Punto mentre il modello di motoveicolo di cui sono stati effettuati più rinvenimenti è lo Scarabeo dell’Aprilia.

A livello geografico le città dove è stato effettuato il maggior numero di rinvenimenti sono Napoli, Milano, Roma e Bari.

I luoghi dove più spesso sono avvenuti i recuperi delle vetture rubate o rapinate sono i parcheggi pubblici o i parcheggi stradali, mentre i ciclomotori sono stati recuperati in numero maggiore durante i posti di controllo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un’ultima curiosità riguarda le tempistiche: il 70% dei veicoli è stato recuperato nell’arco di una settimana dal momento del furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

Torna su
BolognaToday è in caricamento