Acer, al via la rimozione delle auto abbandonate: si parte da San Donato

Rimozione nelle aree di pertinenza degli stabili di edilizia residenziale pubblica. I cittadini possono segnalare al numero verde

Da alcuni giorni è in corso la rimozione delle auto abbandonate nelle aree di pertinenza degli stabili di edilizia residenziale pubblica. Lo rende noto Acer che precisa di aver concordato l'intervento con la Presidenza del Quartiere S. Donato – S. Vitale. 

Partita dal quartiere San Donato, nelle vie Deledda e Melato, nell'ambito di un "sostanzioso piano di rimozione curato da Acer in collaborazione con il Comune di Bologna e tutte le amministrazioni di Quartiere" rende noto l'azienda. 

Il monitoraggio delle auto in stato di abbandono è stato effettuato ma si chiede anche ai cittadini di segnalare al numero verde aziendale 800.014909 "questo fenomeno portatore di degrado".  

“A questa prima operazione ne seguiranno altre nei prossimi mesi” ha affermato Claudio Felicani, Presidente di Acer Bologna precisando che l’obiettivo è quello di affrontare in maniera strutturata una problematica annosa che ha effetti negativi sulla qualità dell’abitare nei contesti abitativi pubblici”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Anziano rapinato in viale Roma: si ferisce tentando di inseguire il ladro

  • Cronaca

    Donna trovata per terra in via San Mamolo: era in coma etilico, gravissima

  • Incidenti stradali

    Incidente in scooter su viale Roma: la vittima è Andrea Pinardi

  • Cronaca

    Via Marsala, rapina in farmacia: minaccia le dipendenti armato di siringa

I più letti della settimana

  • Aggressione al figlio di Simona Ventura: 'Fu tentato omicidio', 4 condanne

  • La terra trema: scossa di terremoto avvertita a Bologna e provincia

  • Incidente in A14, la vittima è Carlotta Monti: la 21enne era di Medicina

  • Incendio, autobus in fiamme a Castenaso, danni alle auto

  • Denaro e favori per l'affare del "caro estinto": nel mirino 6 pompe funebri e 30 arresti

  • Terremoto in Emilia-Romagna, altre scosse fanno tremare la terra

Torna su
BolognaToday è in caricamento