Via San Donato: ordinano le pizze, poi la rapina

Un gruppo di ragazzi prende di mira una pizzeria da asporto. I dipendenti trattengono un membro della 'gang'. A loro attribuito anche un altro episodio

Una vera e propria rapina, consumata dopo aver tranquillamente ordinato delle pizze. E' successo a notte inoltrata in una pizzeria-kebab take away, in via San Donato. Cinque ragazzi, presumibilmente tutti molto giovani, hanno dapprima scelto e ordinato pizze e kebab ma, al momento del pagamento, hanno tirato fuori una sbarra e si sono fatti dare il cibo, senza pagare.

La reazione dei due dipendenti, cittadini pakistani, ha portato a bloccare solo uno dei ragazzi, mentre gli altri si davano alla fuga. Allertata la Polizia, si è potuto identificare il componente della 'banda' e denunciarlo per rapina in concorso: si tratta di un 16enne cittadino serbo, al quale è stata data anche l'aggravante del concorso.

Secondo successivi accertamenti infatti, è risultato che dal telefono del minore sono partite delle chiamate verso un'altra pizzeria, che nei giorni addietro era stata oggetto di un misfatto simile. Questa volta però il tutto era avvenuto in una zona isolata di Viale Aldo Moro, con il 'pony-express' fatto arrivare apposta per poi derubarlo dell'incasso delle consegne, circa 70 euro.

A loro volta, i dipendenti della pizzeria sono stati denunciati per aver trattenuto contro la sua volontà il ragazzo che si presume abbia compiuto la rapina in concorso con altri suoi compagni.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Mi.chiedo dove dobbiamo arrivare. ..si vuole esasperare la gente....

  • che stronzata di legge

  • Ecco anche la legge che prevede reato nel bloccare il malvivente è una sciocchezza.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    5 anni dal terremoto: il Presidente Sergio Mattarella in Emilia

  • Cronaca

    Stadio: fatale il mix di droghe, muore a 29 anni

  • Eventi

    'Datti una mossa': in 3mila per la salute del corpo e della mente

  • Cronaca

    Via Libia: scassina un'auto, pluripregiudicato ancora in manette

I più letti della settimana

  • EasyJoint, la “marijuana legale” arriva a Bologna: ecco dove comprarla

  • San Giorgio di Piano: auto non si ferma all'alt, poi la sparatoria

  • Incidente sulla A14 fra San Lazzaro e Castel San Pietro: un morto

  • Stressato dal traffico scende armato: non lo sa, ma se la prende con dei poliziotti

  • Stadio: fatale il mix di droghe, muore a 29 anni

  • 'Obama a Bologna tra fan adoranti': la 'cantonata' del Daily Mail

Torna su
BolognaToday è in caricamento