La conosce in palestra e la perseguita: stalker 67enne arrestato in flagranza

Lo aveva sempre respinto fino a quando ha alzato il tiro: "Conosco tuo padre, so dove abita". Ieri l'ha seguita in ufficio e sono arrivati i Carabinieri

I Carabinieri ieri hanno arrestato in flagranza un 67enne veneto per atti persecutori. E' stato sorpreso davanti all'ufficio di una bolognese 45enne che da tempo perseguitava.

I due si erano conosciuti in palestra e non avevano mai avuto nè rapporti sentimentali nè di amicizia, ma l'uomo, originario di Castelfranco Veneto, residente a Bologna, a partire dal gennaio aveva iniziato con il "copione" classico: la seguiva, le scattava foto e le faceva scenate quando la vedeva parlare con altri uomini, sia in palestra che per strada. 

Cinque denunce nell'ultimo mese

La vittima, sposata, l'aveva sempre respinto, senza mai denunciarlo, fino a quando il 67enne aveva alzato il tito: "Conosco tuo padre, so dove abita, il portone è sempre aperto..." A partire da febbraio quindi aveva sporto 5 denunce, ma le forze dell'ordine non erano mai riusciti a coglierlo in flagranza. Fino a ieri. 

I colleghi di lavoro erano informati dei fatti, lo hanno visto davanti all'ufficio e l'hanno avvisata: la donna, impiegata in via San Donato, si è barricata dentro e ha chiamato i Carabinieri che lo hanno ammanettato e rinchiuso agli arresti domiciliari. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente in montagna, camion sospeso su una rupe: morto l'autista bolognese

  • Cronaca

    Violenza sessuale su ragazza, 42enne arrestato in aeroporto

  • Cronaca

    Blocco del traffico, domenica ecologica il 24 marzo: tutte le limitazioni

  • Cronaca

    Statue imbrattate in Piazza Maggiore, autori identificati grazie ai video

I più letti della settimana

  • Incidente a San Lazzaro, perde il controllo dell'auto e si schianta contro il guard rail: vivo per miracolo

  • Mamma dimentica figlio di due anni in auto e va a lavoro

  • Morto a 26 anni sotto i portici di via Ugo Bassi, mistero sulle cause

  • Incidente in A1: schianto in auto, un morto e un ferito grave

  • Trasporti, sciopero 24 marzo: disagi per chi viaggia in bus

  • Il cane abbaia forte, i vicini segnalano: il giovane padrone è morto in casa

Torna su
BolognaToday è in caricamento