Tentano rapina in banca, malviventi sorpresi dai dipendenti

L'episodio di primo mattino. I rapinatori fuggono prima dell'arrivo delle volanti

Tentata rapina allo sportello Credem di San Giovanni in Persiceto. Secondo quanto riporta Il resto del Carlino, due o tre malviventi avrebbero tentato di svuotare la cassaforte della banca, aspettando che i dipendenti entrassero per aprirla. Il colpo però è sfumato, poiché, sembra, uno degli impiegati è rimasto fuori e avendo notato che qualcosa non funzionava, avrebbe poi allertato il 113.

Dentro, documentato dalle telecamere di sorveglianza, altri due rapinatori, avrebbero inizialmente preso di mira i dipendenti entrati, armi in pugno. Vista la mala parata, poi i malviventi sarebbero fuggiti da un finestra sul retro, probabilmente il punto da cui si erano fatti strada anzitempo, con l'allarme disattivato. Sui fatti indaga il commissariato di San Giovanni in Persiceto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

Torna su
BolognaToday è in caricamento