Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

San Petronio 2019: eventi e festa in piazza Maggiore \ VIDEO

Il giorno dopo Zuppi diventerà cardinale. "Pullman di fedeli verso Roma e poi la festa a Bologna il 13 ottobre"

 

Quest'anno la festa di San Petronio, patrono di Bologna, non sarà come le altre. Il giorno dopo infatti, il 5 ottobre, l'arcivescovo Matteo Maria Zuppi diventerà cardinale. Il programma per venerdì è ricco di eventi: messa, preghiere e un convegno sulla famiglia. Ma anche performance, musica, gastronomia e sport.

Si parte alle 10 in Cappella Farnese con il convegno pubblico "Famiglia è accoglienza"; alle 15 poi ci si sposta sul crescentone - dove già dal mattino ci saranno le reti da pesca di "Cantieri Meticci", il collettivo artistico che porta il progetto Bologna Portici Aperti in piazza e che terrà lo spettacolo finale alle 19 - per un pomeriggio di sport e tortellini. Per i più pigri, che non vorranno partecipare agli eventi del Csi, ci saranno infatti lezioni di pasta e tortellini con le sfogline. Anche con il ripieno senza maiale, ma a base di pollo, per accogliere tutti e integrare anche chi non può mangiare i tortellini tradizionali.

La messa sarà celebrata alle 17 dall'arcivescovo Zuppi e infine, dalle 21 circa, si aspetteranno i tradizionali fuochi pirotecnici in piazza Maggiore. Sul palco Ron, Giorgio Comaschi e Silvia Mezzanotte.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento