San Pietro in Casale: donna accoltellata in un hotel, si cerca un pregiudicato

I carabinieri starebbero già dando la caccia a un uomo di Ferrara con il quale la vittima aveva un appuntamento ieri sera

Sarebbe stata ammazzata con 30 coltellate al petto, di cui tre fatali, una donna bolognese di 47 anni che oggi pomeriggio intorno alle 16 è stata trovata cadavere nella stanza dell'Hotel il Melograno, a San Pietro in Casale, a poche centinaia di metri dall'uscita del casello di Altedo. L'ipotesi più accreditata sarebbe l'omicidio a sfondo sessuale. 

Da quanto si apprende, era riversa sul letto in un lago di sangue. Sul posto sono intervenuti la scientifica e i carabinieri che starebbero già dando la caccia al presunto killer con il quale la vittima, una escort, aveva un appuntamento ieri sera: si tratterebbe di un pregiudicato italiano con precedenti per rapine ai danni di prostitute che si sarebbe dato alla fuga a bordo dell'auto della donna, lasciando la sua nel parcheggio dell'albergo. Secondo i primi rilievi del medico legale, la morte risalirebbe alle 21 circa di ieri sera. L'ordine di cattura è stato diramato sia in Emilia-Romagna che in Veneto. 

A scoprire il corpo senza vita la cameriera ai piani dell'hotel la quale avrebbe bussato questa mattina senza avere risposta, poi, qualche ora dopo, sarebbe entrata con le doppie chiavi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

Torna su
BolognaToday è in caricamento