Due suicidi in poche ore: recuperati cadaveri a Loiano e San Ruffillo

I corpi senza vita di due uomini sono stati rinvenuti ieri pomeriggio lungo il fiume Savena e in Val di Zena

I corpi senza vita di due uomini sono stati rinvenuti ieri pomeriggio a San Ruffillo e in Val di Zena. 

A notare il cadavere nel fiume Savena, un passante che ha subito dato l'allarme ai Carabinieri. Il recupero del corpo è stato effettuato dai Vigili del Fuoco. L'uomo, di circa 40 anni, non aveva con sé i documenti e resta ancora da stabilire la causa del decesso anche se l'ipotesi più accreditata è quella del suicido. 

Un 58enne bolognese è stato invece trovato dai Carabinieri ai piedi di un dirupo in Val di Zena, a Quinzano di Loiano. L'uomo non era rientrato a casa martedì sera, cosi i familiari avevano temuto il peggio e dato l'allarme. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidenti in A13, tamponamenti a catena: coinvolti mezzi pesanti, tratto chiuso

  • Politica

    Consiglieri comunali con il doppio incarico: "Devono dimettersi"

  • Cronaca

    Imola, ammanettato reagisce ai Carabinieri: "Vi ammazzo, ho già un precedente per tentato omicidio”

  • Cronaca

    Bambini picchiati e minacciati all'asilo di Imola: "Se lo dici ti prendo e ti attacco al soffitto"

I più letti della settimana

  • Nuova apertura in città: sotto le Due Torri la catena di supermercati Alì

  • Pestati dal gruppo, tassista e spazzino in ospedale: "Colpito con calci, pugni e spranga"

  • Nuova apertura a Bologna, arriva la birreria bavarese Löwengrube

  • Neve in arrivo e temperature giù, in campo spazzaneve e spargisale

  • Allerta meteo: neve in arrivo, spargisale in azione

  • Vincita da 500mila euro a Ozzano: "Felicissimo Natale al nostro fortunato cliente"

Torna su
BolognaToday è in caricamento