Due suicidi in poche ore: recuperati cadaveri a Loiano e San Ruffillo

I corpi senza vita di due uomini sono stati rinvenuti ieri pomeriggio lungo il fiume Savena e in Val di Zena

I corpi senza vita di due uomini sono stati rinvenuti ieri pomeriggio a San Ruffillo e in Val di Zena. 

A notare il cadavere nel fiume Savena, un passante che ha subito dato l'allarme ai Carabinieri. Il recupero del corpo è stato effettuato dai Vigili del Fuoco. L'uomo, di circa 40 anni, non aveva con sé i documenti e resta ancora da stabilire la causa del decesso anche se l'ipotesi più accreditata è quella del suicido. 

Un 58enne bolognese è stato invece trovato dai Carabinieri ai piedi di un dirupo in Val di Zena, a Quinzano di Loiano. L'uomo non era rientrato a casa martedì sera, cosi i familiari avevano temuto il peggio e dato l'allarme. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Elezioni, oggi al voto 46 comuni nella provincia di Bologna

  • Cronaca

    Droga, inseguimento in via Indipendenza: pusher bloccato dalla Polizia

  • Cronaca

    Gioco delle "tre campanelle", i Carabinieri multano altri sette giocatori

  • Elezioni

    Europee, oggi si vota: urne aperte fino alle 23

I più letti della settimana

  • Incidente in A14: schianto tra camion, tratto chiuso e traffico bloccato per ore

  • Il Giro d'Italia torna nel bolognese: le modifiche alla viabilità

  • Incidente a Castenaso: bambino investito sulle strisce in via Nasica

  • Centro blindato per il comizio di Forza Nuova: scontri in via Archigìnnasio

  • Incidente a Pianoro: schianto tra auto sulla Fondovalle

  • Traffico, i 'No tram' bloccano via Matteotti: "Sarà così tutti i giorni"

Torna su
BolognaToday è in caricamento