Due suicidi in poche ore: recuperati cadaveri a Loiano e San Ruffillo

I corpi senza vita di due uomini sono stati rinvenuti ieri pomeriggio lungo il fiume Savena e in Val di Zena

I corpi senza vita di due uomini sono stati rinvenuti ieri pomeriggio a San Ruffillo e in Val di Zena. 

A notare il cadavere nel fiume Savena, un passante che ha subito dato l'allarme ai Carabinieri. Il recupero del corpo è stato effettuato dai Vigili del Fuoco. L'uomo, di circa 40 anni, non aveva con sé i documenti e resta ancora da stabilire la causa del decesso anche se l'ipotesi più accreditata è quella del suicido. 

Un 58enne bolognese è stato invece trovato dai Carabinieri ai piedi di un dirupo in Val di Zena, a Quinzano di Loiano. L'uomo non era rientrato a casa martedì sera, cosi i familiari avevano temuto il peggio e dato l'allarme. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente a Ozzano: auto cappotta e finisce in bilico su un bidone

  • Attualità

    Botteghe che hanno fatto la storia di Bologna: "Qui si faceva la barba Carducci"

  • Cronaca

    Film 'Mio fratello rincorre i dinosauri': set a Pieve di Cento, modifiche alla viabilità

  • Cronaca

    Incidente mortale Giacomo Venturi: 'Fu omicidio colposo', arriva la condanna

I più letti della settimana

  • Jessica, Miss escort 2018: “Così ho scelto di fare questo mestiere”

  • Atterraggio d'emergenza al Marconi: i voli cancellati

  • Atterraggio di emergenza al Marconi: aeroporto chiuso

  • Lavoro, l'Aeroporto Marconi cerca addetti alla sicurezza

  • 28enne morto in casa in via Zamboni: indagano i Carabinieri

  • Arcoveggio, trovato morto con la gola squarciata: si indaga ancora

Torna su
BolognaToday è in caricamento