Sant'Orsola: spazientito per l'attesa al pronto soccorso, 34enne aggredisce infermiera

Così un uruguaiano ha rimediato una denuncia per percosse e lesioni

A suo dire l'attesa al pronto soccorso dell'ospedale Sant'Orsola sarebbe stata troppo lunga, così un paziente ha perso le staffe e se l'è presa con un'infermiera. Dalle parole ai fatti, la donna è stata spintonata e buttata a terra. Autore dell'aggressione un 34enne uruguaiano, infine denunciato dalla polizia, allertata sul posto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' accaduto al policlinico bolognese nella giornata di ieri. Da quanto si apprende l'uomo, dopo aver atteso il suo turno al pronto soccorso, dove era in attesa di farsi visitare, si è sfogato con un'infermiera del policlinico felsineo, una italiana sulla quarantina. Dopo lo sfogo verbale, l'uomo sarebbe passato alle vie di fatto, aggredendo la malcapitata e spintonandola, fino a farla cadere a terra. La donna se la sarebbe cavata con qualche graffio, mentre per il 34enne è scattata una denuncia e dovrà ora rispondere di percosse e lesioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

Torna su
BolognaToday è in caricamento