Sasso Marconi: esce di casa e non vi fa più ritorno, trovato cadavere nel Reno

L'11 novembre aveva pranzato ed era uscito con la sua Fiat Cubo dalla sua casa di San Lazzaro. Non vedendolo tornare, il figlio ne aveva denunciato la scomparsa ai Carabinieri

Un uomo di 64 anni, nato a Grizziana Morandi e residente a San Lazzaro di Savena, è stato trovato cadavere nel fiume Reno a Sasso Marconi. L'11 novembre aveva pranzato e alle 13 era uscito con la sua Fiat Cubo bianca di casa. Non vedendolo tornare, il figlio 24enne aveva provato a chiamarlo, ma il suo telefono era sempre spento, così si era recato presso la stazione dei Carabinieri per sporgere denuncia di scomparsa. 

Ieri pomeriggio un passante ha avvistato il corpo sotto il ponte Albano e ha allertato il 112. La sua auto è stata trovata in via delle Ganzole, poco distante dal fiume. 

Sul posto, i Carabinieri di Borgo Panigale e di Sasso Marconi insieme ai sommozzatori dei Vigili del Fuoco che hanno recuperato il corpo per poi trasportarlo presso il DOS - Deposito e Osservazione Salme - di Bologna, dove verranno accertato le cause della morte. Indagano i Carabinieri di Sasso Marconi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultraleggero precipitato ad Argelato: morto in ospedale il giovane pilota

  • Precipita con l'aereo, morto a 23 anni: chi era la vittima

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

  • Musica a tutto volume nel condominio, i carabinieri gli staccano la luce

  • Perdita d'acqua in via Indipendenza, negozi allagati e disagi al traffico | VIDEO - FOTO

  • Al Maggiore primo intervento al mondo di asportazione di colon e fegato eseguito con robot

Torna su
BolognaToday è in caricamento