Sasso Marconi, scivola durante escursione: recuperato dal Soccorso Alpino

Trasportato al Maggiore di Bologna tramite l'elisoccorso. Stava procedendo in solitaria per un trekking sul Monte del Frate

Questa mattina i tecnici della Stazione  bolognese “Rocca di Badolo” del Corpo Nazionale di Soccorso Alpino e Speleologico sono stati chiamati ad intervenire nel comune di Sasso Marconi, più precisamente in località Monte del Frate, per un uomo infortunatosi durante una camminata. 

Il ferito, un sessantaquattrenne residente a Bari, era partito in solitaria alle 7:30 circa da Badolo, imboccando il sentiero “110” che conduce a Monte del Frate. Un’ora e mezza dopo,  ormai giunto a destinazione, per cause ancora da chiarire l’escursionsita pugliese è scivolato, avvertendo un forte dolore ad un arto inferiore. 

E' stato lo stesso trekker, con il telefono cellulare, ad avvertire la Centrale Operativa del 118, che ha girato l’allertamento al Soccorso Alpino bolognese. In meno di un’ora, una squadra di tecnici del SAER ha raggiunto sul sentiero l’uomo - impossibilitato a muoversi - iniziando le manovre di stabilizzazione e messa in sicurezza della scena.

Nel frattempo, da Pavullo nel Frignano (Mo) si alzava in volo l’eliambulanza del 118 con a bordo personale tecnico e sanitario del CNSAS. Una volta sbarcata l’equipe dell’elisoccorso, l’uomo è stato sedato, recuperato tramite verricello e quindi trasportato all’Ospedale Maggiore di Bologna con un forte trauma distorsivo al ginocchio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus : l'Università di Bologna sospende lezioni, esami e lauree

  • Diodato canta a sorpresa "Fai rumore" sotto i portici di via Oberdan

  • Bimbo di 2 anni resta chiuso in auto: passante spacca il vetro

  • "Appropriazione indebita": sequestrati 100 immobili a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento