Quattro ore di sciopero il 15 novembre: disagi per trasporti pubblici e ospedali

Le organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti aderiscono allo sciopero generale di 4 ore indetto per venerdì 15 novembre. Ecco cosa si prevede

Per venerdì 15 novembre, le Organizzazioni Sindacali CGIL, CISL E UIL hanno indetto uno sciopero contro la manovra finanziaria del Governo contenuta nella recente legge di Stabilità.

TRASPORTI. Queste le modalità per i diversi servizi TPER: Per il personale viaggiante dei servizi automobilistici e filoviari TPER dei bacini di servizio di Bologna e Ferrara (bus e corriere) lo sciopero si svolgerà dalle ore 12.30 alle ore 16.30. Negli orari di sciopero, i servizi di trasporto pubblico urbano, suburbano ed extraurbano non saranno garantiti. Più precisamente per i mezzi urbani, suburbani ed extraurbani del bacino di Bologna saranno garantite solamente le corse dal capolinea centrale verso periferia, e viceversa, con orario di partenza fino alle ore 12.15. Durante gli orari di sciopero al call-center telefonico 051-290290 sarà garantita la presenza di un operatore fino alle ore 13 e dalle ore 16 al termine del servizio.

Per le linee urbane di Imola verranno garantite tutte le corse complete in partenza dalla stazione ferroviaria o dall'autostazione, fino alle ore 12.20.

Per i mezzi urbani di Ferrara, per quelli extraurbani e del servizio Taxibus saranno garantite solamente le corse dai capilinea periferici, centrali e intermedi con orario di partenza fino alle ore 12.15.

Per il personale viaggiante dei servizi ferroviari TPER, lo sciopero di 4 ore si svolgerà dalle ore 9 alle ore 13 sulle linee della rete di competenza FER Bologna-Portomaggiore, Bologna-Vignola, Ferrara-Suzzara, Ferrara-Codigoro, Reggio Emilia-Guastalla, Reggio Emilia-Sassuolo, Reggio Emilia-Ciano d'Enza, Modena-Sassuolo e Parma-Suzzara.
Negli orari di sciopero il servizio ferroviario non sarà garantito. Per informazioni telefoniche sul servizio dei treni TPER il call center 840.151.152 è attivo tutti giorni feriali dalle ore 7 alle 14 e dalle ore 15 alle 18.

Disagi conseguenti allo sciopero dei dipendenti TPER potrebbero verificarsi anche in relazione alla possibile soppressione di treni TPER che circolano sul servizio regionale delle linee della rete RFI Ferrara-Ravenna-Rimini-Pesaro, Ferrara-Bologna-Imola-Rimini, Bologna-Poggio Rusco, Bologna-Parma, Parma-Fornovo-Fidenza, Modena-Mantova.

COMUNE. Lo sciopero interessa tutto il personale del Comune di  Bologna. L’effettuazione  dello  sciopero comporterà il rispetto degli accordi sulle norme  di  garanzia  per  il  funzionamento dei servizi pubblici essenziali sottoscritti tra l’Amministrazione Comunale e le Organizzazioni Sindacali.

SANITA'. Garantiti i livelli minimi di attività previsti in caso di sciopero. Sciopero nelle prime 4 ore di ogni turno per il personale dell’area del comparto e della dirigenza medica, veterinaria, sanitaria, tecnica e amministrativa.
L’Azienda USL di Bologna garantisce, oltre alle urgenze, parte dell’attività programmata. Saranno assicurati, infatti, i livelli minimi di attività previsti dall’accordo sindacale in caso di sciopero, in linea con le disposizioni normative di riferimento.   

PULIZIA STRADE. Sospesa la pulizia delle vie del centro storico prevista nella notte fra giovedì 14 e venerdì 15 novembre verrà sospesa. Lo rende noto Hera.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

Torna su
BolognaToday è in caricamento