Sciopero nazionale 27 settembre: si ferma l'amministrazione pubblica

Potrebbero verificarsi rallentamenti e/o disservizi

Venerdì 27 settembre anche le amministrazioni pubbliche si fermeranno per l'intera giornata. Lo sciopero, indetto dalle associazioni sindacali U.S.B. e U.S.I., interesserà tutto il personale a tempo indeterminato e determinato, con contratti precari e atipici, di tutti i comparti pubblici e privati, compresi scuola e università e le categorie del lavoro privato e cooperativo.

Potrebbero verificarsi rallentamenti e/o disservizi nelle attività dell'Amministrazione comunale, compresi i servizi scolastici.

L’effettuazione dello sciopero comporterà il rispetto degli accordi sulle norme di garanzia per il funzionamento dei servizi pubblici essenziali sottoscritti tra l’Amministrazione Comunale e le Organizzazioni Sindacali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Esce di strada, l'auto finisce nel canale: c'è un morto

  • Ozzano, maxi rissa davanti a locale: spunta un coltello, 2 feriti

  • Perturbazione meteo, previsione nevicate: Autostrade mette in guardia

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

Torna su
BolognaToday è in caricamento