Sciopero 4 marzo: precettati gli istituti di vigilanza

Lo ha stabilito il Prefetto Piantedosi: 'Limitato a quegli ambiti di attività di particolare rilievo e sensibilità'

Il Prefetto di Bologna Matteo Piantedosi ha adottato un provvedimento di precettazione nei confronti di alcuni lavoratori dipendenti da Istituti di vigilanza che scioperano il 4 maggio. 

Dovranno dunque presentarsi a lavoro coloro che che prestano servizio in favore degli Uffici giudiziari e dei presidi
ospedalieri dell’Ospedale Maggiore, del Policlinico, S. Orsola Malpighi, dell’Istituto Ortopedico Rizzoli, dell’Ospedale Bellaria, oltre che dei Sert e della Rems di Bologna: "Il provvedimento si è reso necessario in relazione allo sciopero nazionale proclamato dai Sindacati di categoria per il prossimo 4 maggio ed è limitato a quegli ambiti di attività di particolare rilievo e sensibilità ritenuti essenziali", si legge nella nota prefettizia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Cade dalle scale mentre scende dalla Torre Asinelli: soccorsi sul posto

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Incidente a San Lazzaro: 20enne investito sulle strisce

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Lutto in città, se ne va la mitica 'Agnese delle cocomere'

Torna su
BolognaToday è in caricamento