Sciopero benzinai in autostrada, 31 marzo-1 aprile 2015: ecco gli impianti aperti

Seconda tornata di mobilitazioni: "in conseguenza all’atteggiamento delle strutture politico-burocratiche dei Ministeri competenti a difesa del “sistema” a garanzia degli interessi di cui godono i concessionari autostradali"

Un sciopero nazionale degi benzinai sulle autostrade è stato indetto dalle ore 24 del 31 marzo 2015 alle ore 24 dell’ 1 aprile 2015.
È la seconda tornata di mobilitazioni dei gestori degli impianti di carburanti aderenti a Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Anisa Confcommercio. "Si tratta della fatale conseguenza - si legge in una nota congiunta delle Organizzazioni di categoria Faib Confesercenti, Fegica Cisl ed Anisa Confcommercio - dell’atteggiamento di totale arroccamento delle strutture politico-burocratiche dei Ministeri competenti - Trasporti, Infrastrutture e Sviluppo Economico - a strenua difesa e protezione del “sistema”, tanto opaco quanto monolitico, posto a garanzia degli interessi e delle rendite di posizione di cui godono i concessionari autostradali".

SERVIZI GARANTITI. Sul sito Imprese E-R sono elencati gli impianti autostradali di distribuzione carburanti che devono garantire il servizio per tutta la durata dello sciopero .

Elenco dei distributori aperti sulle autostrade in occasione della mobilitazione:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

distributori-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 26 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus, bollettino: 10.054 casi positivi (+800) in Regione. Altri 17 morti in provincia di Bologna

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 29 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 30 marzo: contagi +412, 95 morti

  • Coronavirus: autocertificazione, ecco il nuovo modello. Scaricalo qui

  • Cornavirus Emilia-Romagna, bollettino 27 marzo: contagi +772, altri 93 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento