Trasporti, sciopero 24 marzo: disagi per chi viaggia in bus

Interessato tutto il personale viaggiante del bacino urbano

Sciopero dei bus a Bologna. Per la giornata di domenica 24 marzo, dalle 12 alle 16, i sindacati Cgil, Cisl, Uil, Ciasl e Ugl hanno proclamato 4 ore di sciopero per tutto il personale viaggiante del bacino urbano.

Negli orari di sciopero, i servizi di trasporto pubblico urbano, suburbano ed extraurbano (bus e corriere) del bacino di Bologna non saranno garantiti.

Più precisamente, per i mezzi urbani, suburbani ed extraurbani del bacino di Bologna, a inizio sciopero saranno garantite solamente le corse dal capolinea centrale verso periferia, e viceversa, con orario di partenza fino alle ore 11.45.

Durante lo sciopero, al call-center telefonico 051-290290 sarà garantita la presenza di un operatore.

Per le linee urbane di Imola, a inizio sciopero, verranno garantite tutte le corse complete in partenza dalla stazione ferroviaria o dall'autostazione fino alle ore 11.50.

L'Azienda adotterà ogni misura tecnico-organizzativa utile ad agevolare, al termine dello sciopero, un più celere ed integrale ripristino del servizio.

L’iniziativa di sciopero non coinvolge il personale viaggiante della divisione ferroviaria di Tper: pertanto, domenica 24 marzo il servizio dei treni Tper sarà regolarmente effettuato.


 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Forno a microonde: fa veramente male alla salute?

  • L'olio di arachidi fa male? Ecco la verità

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli

  • Segreti e benefici del Tai Chi Chuan

I più letti della settimana

  • Incidente in A1, un morto: traffico bloccato la domenica del rientro

  • Incidente in A14 tra Forlì e Cesena, muore ragazzo di San Lazzaro di Savena

  • West Nile, zanzare positive a San Giovanni in Persiceto

  • Concorso Mibac, bando per 1052 vigilanti: requisiti e materie d'esame

  • Incidente mortale sulla A14: chi era la giovane vittima

  • Nadia Toffa è morta: aveva scelto Bologna per la sua prima uscita pubblica

Torna su
BolognaToday è in caricamento