Mense scuola, sciopero Seribo lunedì: per gli alunni solo piatti freddi

Lunedì 2 marzo, a causa dello sciopero dei lavoratori di Seribo, nelle scuole d'infanzia e primarie del Comune di Bologna verrà fornito un pasto alternativo, a base di piatti freddi. Così dettaglia una nota da Palazzo D'Accursio

Lunedì 2 marzo, a causa dello sciopero dei lavoratori di Seribo, nelle scuole d'infanzia e primarie del Comune di Bologna verrà fornito un pasto alternativo, a base di piatti freddi. Così ufficializza una nota da Palazzo D'Accursio.

Nel dettaglio, agli alunni sarà servito un cestino contenente 2 panini da 50 gr. circa cadauno imbustati singolarmente; 1 confezione di formaggio Philadelphia da gr. 62; 1 confezione di prosciutto crudo da gr. 60 circa (sostituito da 2 confezioni da gr. 20 di Parmigiano Reggiano per fruitori di dieta priva di carne di maiale/vegetariana); 1 confezione di succo di frutta BIO da ml. 200; 2 confezioni di merendine BIO; 1 confezione di polpa di pera.

Il Comune ricorda che non saranno prodotti i pasti per chi usufruisce di diete speciali (tranne le diete prive di carne di maiale/vegetariana), pertanto  in questi casi è possibile consumare a scuola un pasto fornito direttamente dalla famiglia, costituito da cibi non facilmente deperibili e senza salse (es. panini con
prosciutto, focaccia salata, biscotti secchi, pane) e da frutta di stagione.
Per le scuole secondarie di primo grado verrà invece fornito il pasto normalmente con le relative Diete. Nelle scuole secondarie di primo grado Farini e Irnerio, causa l'assenza del personale addetto allo scodellamento, il pasto verrà servito in monoporzione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non solo massaggi al centro estetico: blitz dei Carabinieri a Pianoro

  • Gianni Morandi racconta il dolore per la perdita della figlia

  • Morto in solitudine, gli amici si mobilitano per trovare i parenti: "Ivan se lo meritava"

  • 130 kg di droga sequestrati, raffica di arresti: base logistica a Castel Maggiore

  • Bolognina, chuso forno in via Tibaldi

  • Corticella: perde conoscenza sul bus 27, poi gli insulti e le minacce

Torna su
BolognaToday è in caricamento