Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Trasporti, sindacati in sciopero: "A rischio la sicurezza di tutti"

Si tratta della mobilitazione nazionale contro la proposta di modifica del regolamento europeo riguardo alle ore di guida e riposo dei conducenti

 

Presidio davanti alla prefettura promosso dai sindacati dei trasporti Filt-Cgil Emilia-Romagna e Bologna, Fit-Cisl Area metropolitana, Uiltrasporti, Faisa-Cisal e Ugl in vista dello sciopero nazionale indetto per lunedì 21 gennaio.

Oggetto della mobilitazione, le nuove norme sul trasporto che verranno votate il 22 alla Commissione europea, giudicate pericolose perché sovrapporrebbero due settori specifici e distinti come il trasporto privato su gomma per tratte superiori ai 100 chilometri (il cosiddetto Gran turismo) e il trasporto pubblico locale.

Regole che, paradossalmente, potrebbero generare un'"anarchia del trasporto" secondo l'assessore regionale ai Trasporti Raffaele Donini, presente al presidio a supporto della causa insieme all'omologa comunale Irene Priolo. 

Non e' pero' solo una questione burocratica, ma anche di sicurezza. I sindacati segnalano infatti che dall'approvazione del Mobility package potrebbero aumentare i rischi di incidenti: "La modifica potrebbe comportare da due a tre settimane di lavoro continuativo- attacca Andrea Matteuzzi, segretario della Filt-Cgil di Bologna- e da tre giorni di riposo diventerebbero due, con la possibilita' di effettuare giorni di riposo anche in autogrill.

Tutto questo potra' e potrebbe determinare un serissimo problema per quanto riguarda lo stress e la stanchezza del lavoratore", che al momento sono la causa del "16% di incidenti anche mortali" nel settore. Un dato che "non potrebbe che salire" con questa modifica.

E soprattutto, al netto delle criticita', smetterebbe di riguardare 'soltanto' i lavoratori coinvolti (circa 400 per 68 imprese private, al netto del tpl, nel territorio bolognese) ma interesserebbe tutti gli utenti: dai cittadini-passeggeri, ai camionisti di trasporto merci, fino alla classe in gita scolastica con il pulmino. (dire)

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento