Scippi 'fotocopia' in via Larga: con una scusa, strappano le catene d'oro

Due scippi in poche ore messi a segno da donne che fingono di chiedere informazioni: vittime una 40enne e un 83enne che ha reagito usando il suo bastone da passeggio

Due scippi in poche ore, entrambi in via Larga e messi a segno da donne. Il primo si è consumato poco dopo le 13.30, quando una donna rumena di 40 anni è stata avvicinata alla fermata dell'autobus da una giovane, descritta come rom, che le chiedeva l'orario e che con uno scatto fulmineo le ha strappato gli orecchini e la collana d'oro.

Il secondo episodio, alle 19.20, vittima questa volta un bolognese di 85 anni. Una donna lo ha avvicinato per chiedere dove si trovasse la via Marconi e prima di avere l'informazione aveva già in mano la catena. L'anziano ha cercato di riappropriarsi del maltolto, "usando" il suo bastone da passeggio: ne è nata così una colluttazione, ma la donna ha avuto la meglio ed è salita a bordo di un'auto scura guidata da un uomo.

Le vittime hanno riportato piccole escoriazioni e hanno rifiutato l'intervento del 118.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

  • Rissa dopo Bologna - Milan: tifoso accoltellato, è grave

Torna su
BolognaToday è in caricamento