Scomparso da giorni, ammette alla Polizia: 'Fuggito per debiti di droga'

Il giovane rintracciato con il sistema informativo che incrocia le banche dati di alberghi e denunce

Quando hanno bussato alla porta, lui ha aperto terrorizzato: credeva che fossero i suoi creditori. Un ragazzo di 20 anni, originario di Venezia, è stato denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti a Bologna, trovato in un albergo di via Boldrini ieri mattina.

Del giovane era stata denunciata scomparsa qualche giorno fa da parte dei genitori, che non lo avevano più visto tornare a casa. Il ragazzo invece era sparito volontariamente, come ha poi spiegato agli agenti che lo sono andati a recuperare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane ha spiegato che, per fare qualche soldo, avrebbe preso a credito un cospicuo quantitativo di marijuana, circa 2Kg del valore di 9mila euro. Dopo qualche tempo però, maturando che non sarebbe mai riuscito a ripagare la somma, il 20enne avrebbe deciso di darsi alla macchia. Addosso a lui sono stati trovati circa 300 euro e qualche grammo di sostanza. Determinante per il rintraccio del giovane è stato l'incrocio delle banche dati scomparsi con i registri elettronici presenze degli alberghi, sincronizzati con i server della Polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio in via Sant'Isaia, morta una giovane donna

  • Covid, nuovo focolaio corriere Tnt: chiuso il magazzino, test per tutti i lavoratori della logistica

  • Coronavirus, aumentano i contagi in regione: + 71. Donini alle aziende: "Fate screening"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: altri 47 casi, metà a Bologna e 11 sintomatici

  • Dimesso dall'ospedale, torna e aggredisce operatore con calci e pugni

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 10 luglio: focolaio impresa di logistica, +36 casi a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento