domenica, 31 agosto 20℃

Disgelo: crollati pezzi di soffitto in una scuola elementare a Vergato

Sotto il peso delle abbondanti infiltrazioni d'acqua dovute al disgelo alcuni pannelli hanno ceduto, fortunatamente i bambini erano a pranzo. Stop alle lezioni in 5 aule: inagibili

Redazione 16 febbraio 2012

Il capoluogo felsineo nelle ultime ore è alle prese con gli effetti del disgelo, che oltre ad allarmare per il pericolo di caduta 'stalattiti' e lastre di ghiaccio dall'alto di tetti e cornicioni (come accaduto al sindaco di Monghidoro, rimasto ferito. ndr ), è causa di infiltrazioni che impregnano le nostre case e creano danni negli edifici pubblici. Ultimo episodio a riguardo è quello avvenuto ieri alla scuola elementare “XXV aprile” di Vergato, dove sono crollati alcuni pannelli in cartongesso dal controsoffitto di un’aula, fortunatamente vuota in quel momento, gli alunni infatti si trovavano a pranzo.

Annuncio promozionale

Gli accertamenti eseguiti dal personale dell’Arma, dei Vigili del Fuoco e dell’Asl - giunti sul posto -  hanno permesso di rilevare che le infiltrazioni di acqua dovute al disgelo della neve abbondantemente caduta nei giorni scorsi hanno raggiunto i pannelli che, impregnati di acqua, hanno ceduto. I tecnici hanno stabilito che non vi sono pericoli per la staticità ma, considerata la presenza di molta umidità che rende al momento gli ambienti insalubri e maleodoranti, 5 aule sono state rese inagibili sino alla prossima settimana quando un nuovo sopralluogo valuterà la possibilità di proseguire le lezioni.

Un po’ di spavento per le mamme e una giornata diversa per i bambini che avrebbero dovuto occupare quell’aula, i quali hanno proseguito le lezioni in un altro ambiente dell’edificio.

Vergato
disabili
disgelo
neve
scuole

Commenti