Scuole di via Giacinto, i bimbi: 'Non alle auto davanti al cancello'

Hanno disegnato un cartello, che è stato appeso fuori dall'edificio

Foto dire

I giovanissimi alunni della scuola materna Iroma Pedrielli, di via del Giacinto, quartiere Reno, hanno disegnato un cartello, che è stato appeso fuori dall'edificio, per spiegare ai genitori abituati a parcheggiare l'auto di fronte al cancello, magari lasciandola anche con il motore acceso, che si tratta di un comportamento proprio sbagliato (anche perché di fronte al cancello c'è anche un divieto di sosta).

"Se ci sono le macchine davanti al cancello, per noi bimbi è difficile entrare e uscire da scuola, e anche pericoloso", spiegano i bambini delle Pedrielli. "Se succede un piccolo incidente, l'ambulanza non riesce a entrare, ma neanche i pompieri riescono a entrare", avvisano gli alunni. "Le macchine parcheggiate di fronte al cancello della scuola sono brutte, i bambini sono belli", si legge a corredo dei disegni esposti all'entrata della scuola, quindi sì al cancello libero, no alle auto parcheggiate vicino alla scuola.

Le cose sono migliorate, spiegano alcune famiglie, anche perchè il quartiere ha iniziato a mandare i vigili ogni mattina, come è accaduto in viale Dante, dove le auto davanti alle scuole Carducci sono parcheggiate in modo selvaggio, così sono fioccate le multe, ma alcuni genitori hanno protestato e minacciano di ricorrere in class action. (dire)

Potrebbe interessarti

  • La mappa degli outlet a Bologna: dove fare ottimi affari

  • Ogni quanto vanno lavate le lenzuola?

  • Dermatologia: una bolognese premiata al congresso mondiale

  • Come combattere il caldo: consigli e rimedi

I più letti della settimana

  • Incidente mortale a Sasso Marconi: auto si scontra con un camioncino, bimbo di sette anni muore sul colpo

  • La mappa degli outlet a Bologna: dove fare ottimi affari

  • Ogni quanto vanno lavate le lenzuola?

  • Incidente in A13: scontro tra auto, traffico bloccato per un'ora

  • Incidente a Sasso Marconi: bimbo muore sulla Porrettana, chi era la piccola vittima

  • Imola, donna trovata morta nel fiume Santerno

Torna su
BolognaToday è in caricamento